Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Parma, in casa come le big d’Europa

Nei cinque maggiori campionati europei e nelle relative seconde divisioni, solo Liverpool (25), Manchester City e Atletico Madrid (entrambe 24) hanno fatto meglio

Nei cinque maggiori campionati europei e nelle relative seconde divisioni, solo Liverpool (25), Manchester City e Atletico Madrid (entrambe 24) hanno fatto meglio

In attesa di festeggiare la promozione in Serie A con il suo Parma, Fabio Pecchia sta già guidando la sua squadra verso traguardi prestigiosi. Certo, tutto avrà più senso a cose fatte, con le imprese dei suoi bucanieri che saranno riconosciute con il massimo premio. Ma intanto, ogni tappa testimonia la grandezza del lavoro di tecnico e società, bravi a costruire una macchina da guerra quasi perfetta. I numeri sono sotto gli occhi di tutti. Già eguagliato il cammino monstre tenuto lo scorso anno dal Frosinone. Dopo ventisei turni, i crociati hanno messo in tasca praticamente lo stesso bottino – in termini di punti – rispetto alla schiacciasassi di Fabio Grosso bravo a dominare il campionato di Serie B, con la differenza che Man e compagni hanno segnato sei gol in più rispetto ai ciociari: 49. Un ruolino di marcia impressionate che serve a collocare direttamente il Parma accanto alle grandi. Oggi al Tardini, un autentico fortino dove i crociati hanno raccolto ben 29 punti sui 55 complessivi, arriverà il Cosenza dell’ex Tutino. A don Fabio mancherà il calciatore che rappresenta l’ago della sua bilancia e tiene tutti in equilibrio. Non ci sarà Estevez, a causa del giallo di Como. L’argentino, in diffida, sconterà una giornata di riposo forzato.

Ma i suoi compagni hanno dimostrato di andare anche oltre la sua assenza. In quest’altra tappa di avvicinamento alla nobiltà del pallone, saranno spinti da un Tardini vestito a festa. E pazienza se è martedì. Lo stadio ribollirà di passione, come nelle notti più belle. E ci sarà pure Krause a godersi lo spettacolo. Il presidente ha in mente di rifarlo da zero, ma nel suo progetto di restyling avrà tenuto conto che il fattore casa è sempre più determinante nella risalita. Più della metà dei punti è stato raccolto davanti i propri tifosi. L’impianto di viale Partigiani d’Italia è il migliore amico del Parma in questa stagione. In Italia nessuna squadra nei due maggiori campionati ha una striscia d’imbattibilità aperta più lunga di quella dei crociati e, considerando le squadre presenti nei cinque maggiori campionati europei e nelle relative seconde divisioni, solo Liverpool (25), Manchester City e Atletico Madrid (entrambe 24) hanno fatto meglio. Pecchia non perde in casa da 363 giorni. Un anno, 18 partite dove ha raccolto 12 vittorie e 6 pareggi. In attesa di festeggiare la promozione in Serie A, l’allenatore di Formia sta guidando già la sua squadra verso traguardi prestigiosi.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La sfida è in programma allo Stadio Barbera di Palermo, venerdì 19 aprile con calcio...
I gialloblù non hanno mai vinto in Serie B nello stadio del Palermo. Nel 2017,...
La Provincia punge i crociati: "Senza, sarebbe dietro. Avrebbe dieci punti in meno"...

Dal Network

Le parole rilasciate dal tecnico dello Spezia nella conferenza stampa post gara....
Tre errori clamorosi delle Aquile: il possibile vantaggio sprecato da Kouda sullo 0-0, la mancata...
Le parole rilasciate dal tecnico aquilotto nel corso della conferenza stampa pre Parma....
Forza Parma