Resta in contatto

News

C’è l’impronta di Pecchia ma resta da risolvere il rebus dell’uomo-gol

Confortanti le indicazioni dall’amichevole contro il Lecce però in avanti si attendono ancora rinforzi dal mercato

Il Corriere dello Sport dedica un ampio approfondimento al precampionato del Parma, impreziosito venerdì scorso dal successo in amichevole sul Lecce che ha suscitato favorevoli impressioni nei tifosi crociati. Si vede già il tocco di Fabio Pecchia in termini di mentalità, atteggiamenti tattici e caratteriali, di pressing alto e contropressing mantenendo sempre alta la concentrazione in difesa.

LACUNA. Resta, però, la lacuna dell’uomo-gol a cui affidare l’attacco: da tre anni si aspetta il miglior Inglese, che è tuttora un’incognita, e sarebbe esagerato ricoprire di troppe responsabilità il giovane polacco Benedyczak, alto, forte e veloce ma con ampi margini di miglioramento. E la terza via porta a Tutino che, tuttavia, ora si sta alternando tra il ruolo di centravanti e quello di esterno, in attesa di rinforzi dal mercato.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News