Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Verso Belgio-Italia: recupero Chiellini, ci saranno anche de Bruyne ed Eden Hazard

Venerdì sera in Germania andrà in scena il match valevole per i quarti di finale. Le ultime sulle due squadre

Chiellini c’è. Questa è la notizia più importante per l’Italia. Mancini si augura ci saranno anche De Bruyne ed Eden Hazard, i due giocatori usciti malconci contro il Portogallo. Sì, perché “la partita guadagnerebbe nello spettacolo – afferma il CT azzurro – mi auguro che i migliori possano essere in campo”. Terminata la rifinitura, tra meno di ventiquattrore Immobile e compagni giocheranno contro il Belgio la prima partita dall’alto indice di difficoltà di una competizione che ha dimostrato la non esistenza di sfide facile.

Casa Italia: tre diffidati e due ballottaggi

Mancini ha quasi tutte le idee chiare per la partita di venerdì sera. Sono pochi i dubbi di formazione ancora da sciogliere prima di affrontare il Belgio. Va capito chi sarà il compagno di reparto di Bonucci, con Acerbi che ha disputato una buona partita contro l’Austria e Chiellini che è recuperato al 100% come tutto il resto della rosa. Il centrocampo dovrebbe essere lo stesso degli ottavi di finale, con il trio Verratti-Barella-Jorginho che offre maggiore qualità agli azzurri. La punta centrale dovrebbe essere Immobile (in vantaggio su Belotti). A completare il tridente probabilmente saranno Insigne e Chiesa. L’esterno della Juventus ha cambiato la partita contro gli austriaci subentrando ma potrebbe essere usato nuovamente come arma a partita in corso, con Berardi titolare.

I giocatori diffidati saranno tre: Barella, Di Lorenzo, Pessina. Nessuno squalificato o infortunato. Mancini ha definito in conferenza stampa il Belgio come: “La squadra migliore in Europa insieme alla Francia. Hanno giocatori straordinari”.

Casa Belgio: dubbi offensivi

I grandi assenti della partita potrebbero essere De Bruyne ed Eden Hazard. I due sono usciti per infortunio negli ottavi contro il Portogallo. Mercoledì non si sono allenati ma sono stati convocati e sono partiti con la squadra. Essendo una partita ad eliminazione diretta c’è possibilità che il CT Martinez li possa rischiare dall’inizio o a partita in corso. Il centrocampista del City sembra avere più probabilità di quello del Real di essere impiegato. Comunque il Belgio rimane una squadra con grande qualità: Meunier, Thorgan Hazard e Lukaku su tutti. A sostituire De Bruyne potrebbe essere Mertens, mentre al posto di Hazard potrebbe essere impiegato Carrasco.

Tre i giocatori a rischio squalifica: Alderweireld, Vermaelen e Thorgan Hazard. Il tecnico ha commentati così la gara: “Sarà una partita fantastica, senza veri favoriti”.

Le probabili formazioni

BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Meunier, Tielemans, Witsel, T. Hazard; De Bruyne, Lukaku, Carrasco. CT: Roberto Martinez.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. CT: Roberto Mancini.

Arbitro: Slavko Vincic (Slo)

Assistenti: Tomaz Klancnik (Slo) e Andraz Kovacic (Slo)

Quarto uomo: Fernando Rapallini (Arg)

Dove vederla: Rai 1 (1 d.t.), Rai 1 HD (501 d.t.), Sky Sport Uno (201 sat.; 472 e 482 d.t.), Sky Sport Football (203 sat.; 473 e 483 d.t.) e Sky Sport ( 251 del sat.).

Orario: 21 italiane

Luogo: Allianz Arena di Monaco

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Nazionale di Mancini è la più rappresentata nella formazione scelta dalla Uefa L’Italia ha...

Agli Azzurri 28,25 milioni, alla nazionale dei tre leoni 25,25 La gioia per un successo...

Nel post Inghilterra-Italia anche il portiere del Parma, campione del mondo nel 2006, ha festeggiato...

Dal Network

Le parole del tecnico rossoverde dopo la sconfitta casalinga contro i Ducali: "Contro questi avversari...

Ternana battuta dalla capolista Parma. In una partIta che i Ducali hanno vinto grazie alla...

Ecco come potrebbero presentarsi in campo gli umbri, tante conferme per Breda....
Forza Parma