Resta in contatto

Pagelle

Lazio-Parma 2-1, le pagelle di ForzaParma

Il Parma si arrende ancora alla fine, ma non demerita affatto. Brilla Mihaila, Dezi in ombra

Colombi 5,5 – Battuto da Parolo, compie qualche intervento di routine dando sicurezza al reparto, ma poi va giù male sulla frustata di Muriqi che costa la sconfitta.

Busi 6 – Ancora impacciato, parte terzino in una linea a quattro, poi si alza quando la difesa passa a tre. E si abbassa quando torna a quattro. Più attento, gioca semplice.

Dierckx 5,5 – Beffato da Muriqi, si fa attrarre dal pallone lasciandolo libero di calciare. Palo. Superato anche dal cross, l’errore è di tutta la linea, in occasione del gol di Parolo. Si disimpegna bene, per il resto.

dal 75’ Camara sv – Fa la mezzala, manda Hernani in difesa centrale con Kurtic.

Kurtic 6 – Nell’inedita posizione di difensore centrale, ha il compito di impostare e difendere. Fa meglio la prima cosa, conservando le caratteristiche del centrocampista che è.

Ricci 6 – Lamenta un rigore, spinge con coraggio, ma in difesa è tenero e Pereira è libero di crossare.

Dezi 5 – Fuori giri, in difficoltà su Akpa Akpro. Paga l’inattività troppo tempo senza giocare pesa in partite come queste.

dal 61’ Hernani 6 – Prima mezz’ala, poi difensore, dà ordine e peso al reparto.

Cyprien 5,5 – Un minimo di regia lucida, anche se non brilla per rapidità. Lavora a bassi ritmi, perde qualche opportunità per ripartire.

dal 61’ Brugman 6 – Regia sapiente, uno, due tocchi a pescare le tracce. Con lui c’è più ordine.

Sohm  5,5 – Come Dezi, non trova quasi mai il momento giusto per incidere.

Mihaila 6,5  – Qualche sprazzo di velocità abbinata a una buona tecnica. Sembra troppo leggero per impensierire la retroguardia della Lazio. Ma coglie la traversa da pochi passi e trova il gol del pareggio, sfiorando addirittura il gol del vantaggio.

dal 91′ Adorante sv.

Sprocati 5 – Ne tiene poche, ne gioca ancora meno. Prova a fare qualcosa ma è sempre ingabbiato.

dal 91′ Traorè sv.

Brunetta 6 – Lucido davanti. Svaria, gioca in mezzo e viene a prendere il pallone dietro, si fa valere a dispetto della stazza non proprio da granatiere. E calcia verso Strakosha due volte. Una volta trova la deviazione di un avversario, l’altra un grande Strakosha.

D’Aversa 6,5 – Tiene i suoi sulla corda, mette in campo una formazione che a tratti ingabbia pure la Lazio, e che per certi versi mostra personalità nel palleggio e iniziative. Con gli uomini contati, pieno di riserve e ragazzi della Primavera, il suo Parma cade solo all’ultimo minuto. Alzi la mano chi, prima del fischio di inizio, si aspettava un esito del genere. Costruisce ancora a tre, per larghi tratti della gara, mandando inizialmente gli avversari al centro.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
VELENOSO.
VELENOSO.
1 mese fa

D’Aversa ci porterà lontano.
La differenza che c’è è tra lui e Liverani è come la differenza che c’è tra una cinquecento anni 60 e una Maserati
Ovviamente Liverani è la cinquecento.

Arturo
Arturo
1 mese fa

A mio giudizio Ricci, Dezi, Sprocati, non da serie A, i giovani hanno bisogno di maturare e fare esperienza ma li trovo tutti promettenti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pagelle di preferenza.
Colombi e Diercks oltre la sufficienza,Mihaila ha segnato ma sprecato molto,Dezi…Dezi lasciamo perdere,non merita neanche la Primavera.
Kurtic dietro molto meglio che a centrocampo.

Francesco
Francesco
1 mese fa

A parte Dezi e Sprocati, tutti oltre la sufficienza, errori difensivi dovuti a difesa improvvisata e inesperienza, nel secondo tempo cambio di disposizione tattica e atteggiamento, i nuovi seguono il maestro D’aversa, squadra in crescita sia fisicamente che come mentalità.

CLAUDIO
CLAUDIO
1 mese fa

Non capisco su che basi il giudizio su Sohm, nel primo tempo un pochino più in ombra come tutta la squadra, dovuta all’impostazione tattica, nel secondo partecipa più attivamente alla manovra con buoni risultati, nel mezzo annulla Milincovic Savic non pervenuto, e ditemi se è poco

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle