Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

D’Aversa: “Possiamo ancora migliorare”

Il tecnico del Parma è intervenuto a Sportitalia parlando di presente e futuro. “Speriamo di riprendere a maggio, il mio ciclo non è finito”

L’allenatore del Parma, Roberto D’Aversa, è intervenuto ai microfoni di Sportitalia per parlare di presente e futuro. “In questo momento è davvero difficile ragionare sull’argomento calcio. Cambia totalmente il quotidiano, avevamo poco tempo a disposizione quando c’erano gli allenamenti ma ora è tutto il contrario. Dopo la Spal la situazione è andata sempre più peggiorando in città, devo fare un plauso a tutti i giocatori che hanno cercato di interrompere subito tutte le attività ed evitato rischi inutili“.

SURREALE.Quel giorno (ParmaSpal) è stato spiacevole per il calcio italiano, non abbiamo dato un’immagine bellissima del nostro campionato. Si poteva dare un quadro diverso, ma ognuno pensa ai propri interessi e lì invece bisogna solo pensare alla situazione in generale“.

TAGLIO DEGLI STIPENDI.Sono discorsi che non abbiamo affrontato, ma tutti dobbiamo fare un passo avanti per sistemare la situazione. Non credo possa essere un problema un taglio di questo tipo se ci sono famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. Serve fare un distinguo tra serie A, B, Lega Pro e mondo dilettantistico. Il calcio va pensato come un’azienda, serve aiutare le persone che sono in difficoltà, mi auguro che quello che sta succedendo possa insegnarci molto. A Parma abbiamo sette proprietari ma è tutta una gestione familiare, la società ci dà un senso di appartenenza, ci dà la possibilità di andare avanti al di là di contributi”.

CICLO A PARMA.Non è finito, penso si possano fare cose importanti. Sono molto contento delle persone con cui lavoro, il direttore Faggiano lo conosco da tanto tempo, è un amico. Possiamo ancora migliorare quello che stiamo facendo, ho una bella squadra, ora sono concentrato sul gruppo che ho a disposizione, a migliorarlo“.

CASO GERVINHO.Lui per ben due volte ha cercato di parlare con me alla luce del nostro rapporto, mi ha chiesto di dargli una mano sulla cessione ma io gli ho ribadito che era un giocatore importante per noi nell’immediato. Credo molto nei rapporti umani e sono una persona onesta e diretta, c’è stata una forzatura da parte familiare, ma poi è saltato tutto. Per quanto riguarda me, la società e i ragazzi, la mancanza di rispetto è stata il non presentarsi agli allenamenti, lì ha sbagliato. Poi tutto si è rimesso a posto perché ho un gruppo di ragazzi intelligenti“.

KULUSEVSKI.Dejan è un ragazzo intelligente, nella Primavera dell’Atalanta giocava da mezzala destra a piede invertito. Si tratta di un grande talento e io lo faccio spesso giocare esterno offensivo a destra per poi farlo accentrale perché è in quella zona che poi si esalta maggiormente. Credo che nella Juve di Sarri possa giocare sia nel ruolo di trequartista che mezzala destra nel centrocampo a tre”.

I MIGLIORI TECNICI. “A Sarri serve del tempo, ma è primo in classifica ed è agli ottavi di Champions. Lo stesso Conte sta facendo benissimo, nonostante ci sia ancora distanza tra Inter e Juventus. La Lazio sta mettendo alle corde la Juve. Podio allenatori? Liverani direi terzo, primo e secondo Gasperini e Simone Inzaghi: stanno facendo cose straordinarie con realtà che non sono abituate a quella posizione di classifica. Questi sono i tecnici che stanno facendo grandi cose con le rose che hanno a disposizione”.

RIPRESA.Per assegnare uno scudetto bisogna giocare o dei playoff o qualcos’altro, non si può dare con dodici partite ancora da giocare. Se tutto va bene gli allenamenti credo possano riprendere a maggio, è una speranza. I medici stanno lavorando in modo spettacolare, ma le tempistiche sono prolungate, bisognerà vedere se si riuscirà a fare un calendario per finire il campionato. La decisione va presa in maniera tecnica, non ragionando sulle posizioni di classifica“.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le scelte di Breda e Pecchia per la partita tra Ternana e Parma in programma...
Oggi (ore 14) il Parma contro i rossoverdi e la tradizione, mai vincenti al 'Liberati'...
Ecco la rubrica di ForzaParma che raccoglie e confronta le probabili formazioni dei principali quotidiani...

Dal Network

Ecco come potrebbero presentarsi in campo gli umbri, tante conferme per Breda....
L'allenatore Breda chiama 25 giocatori, perde un difensore ma ha due recuperi....
Conferenza stampa pre-partita del tecnico che anticipa i temi della sfida: "La classifica ed i...
Forza Parma