Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Martines sul nuovo Tardini: “Inizio del cantiere non prima del 2025”

Il Managing Director Corporate del Parma in un'intervista alla Gazzetta di Parma. "Stadio temporaneo in provincia? E' quello che vogliamo"

Il Managing Director Corporate del Parma, Luca Martines, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta di Parma in cui si è soffermato sulle ultimissime novità in merito al progetto del nuovo stadio Tardini, i cui lavori partiranno non prima del 2025. “Possibilità d’iniziare già quest’estate? Poche, anzi forse nessuna. Sia per i tempi della Conferenza dei servizi, sia per come sta andando la stagione sportiva. Se me l’avesse chiesto sei mesi fa, avrei detto che saremmo partiti con i lavori nell’estate 2024. Da allora c’è stato qualche rallentamento – anche se complessivamente stiamo andando molto spediti: ci sono progetti di nuovi stadi di cui si discute da sei-sette anni, noi in un anno siamo già arrivati quasi alla fine dell’iter – e soprattutto il campionato ha preso una piega molto positiva. Credo che la cosa migliore, se andrà come tutti speriamo, sia che il Parma giochi il prossimo campionato al Tardini“.

NOVITA’.Dopo l’arco di ingresso abbiamo liberato dello spazio per creare un’area cortilizia più ampia, che sia quindi maggiormente fruibile da parte degli spettatori e che consenta di garantire la parte prospettica che dalla porta principale conduce verso l’ingresso dello stadio. Nel progetto di settembre erano previste due rampe a semiciclo per l’accesso allo stadio: sono state eliminate e trasformate in scale posizionate molto più a ridosso dell’ingresso, con un effetto decisamente più bello. E sono stati “tagliati” quasi 500 metri quadrati di superficie commerciali e tecniche“.

NO CANTIERI PARZIALI.Il tema di rendere il cantiere il più efficiente possibile è stato, da subito, uni dei nostri obiettivi principali: da qui la scelta di una cantierizzazione “monofase”, per avere una durata concentrata in due anni, perché abbiamo visto che nelle città dove è stato scelto di procedere con cantierizzazioni parziali, durate cinque o sei anni, l’impatto è stato molto maggiore. È evidente che un cantiere che dura sei anni crea più disagi di uno che prevede di concentrare i lavori per fare tutto in due anni“.

STADIO TEMPORANEO.E’ quello che vogliamo. Oggi non c’è una soluzione più probabile. Posso dire che abbiamo fatto tantissimi sopralluoghi e tantissimi incontri – con sindaci, amministratori, imprenditori – per approfondire la praticabilità delle proposte di Fidenza, Montechiarugolo e Noceto: abbiamo studiato le mappe catastali, analizzato nei dettagli i pro e i contro. Non spetta solo al Parma fare una scelta, ci sono tanti altri attori coinvolti. Occorre conciliare una volontà politica-amministrativa con i temi della viabilità, dell’urbanistica, della pubblica sicurezza. È un processo simile a quello del Tardini: per questo abbiamo cominciato da tempo una lunga serie di interlocuzioni. Tenendo presente – lo dico senza presunzione, ma anche senza falsa modestia – che il Parma è una società che ha 110 anni di storia, che ha scritto belle pagine, o forse addirittura capitoli, della storia del calcio: e quindi non intende forzare la mano a nessuno, ma valuta molto volentieri proposte concrete nel caso esista un contesto positivo di una comunità che sarebbe felice di accogliere la nostra squadra. In questo caso, siamo pronti a investire tutto ciò che occorre“.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La sfida è in programma allo Stadio Barbera di Palermo, venerdì 19 aprile con calcio...
I gialloblù non hanno mai vinto in Serie B nello stadio del Palermo. Nel 2017,...
La Provincia punge i crociati: "Senza, sarebbe dietro. Avrebbe dieci punti in meno"...

Dal Network

Le parole rilasciate dal tecnico dello Spezia nella conferenza stampa post gara....
Tre errori clamorosi delle Aquile: il possibile vantaggio sprecato da Kouda sullo 0-0, la mancata...
Le parole rilasciate dal tecnico aquilotto nel corso della conferenza stampa pre Parma....
Forza Parma