Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Venezia-Parma, la probabile formazione di ForzaParma

Pecchia è ancora alle prese con diversi problemi nel reparto avanzato. Senza Charpentier e Inglese toccherà a Vazquez guidare l’attacco

Il Parma del Penzo girerà ancora intorno a Franco Vazquez. Toccherà al Mudo cantare e portare la croce in questa coda di 2022, negativo per il Parma soprattutto per non aver centrato l’obiettivo della promozione in Serie A, ma non certo da buttare per il numero dieci crociato che nei primi cinque mesi dell’anno ha fatto cose straordinarie come 9 gol e 2 assist. L’argentino è chiamato a tirare fuori dalla melma un Parma che ancora viaggia sull’altalena e non è riuscito a prendere il passo lungo di chi vuole stare lassù. Due sconfitte nelle ultime tre partite non aiutano, così come non aiuta l’assenza di un uomo d’area di rigore. Senza Inglese, che ne avrà per un paio di mesi dopo l’infortunio al polpaccio, Fabio Pecchia non ha mai avuto a disposizione Gabriel Charpentier, ancora ai box. Da quando è sbarcato a Parma, l’ex Frosinone si è visto all’opera solo per 75′. Prima di un tempo contro il Bari in Coppa Italia tanti problemi fisici ne hanno limitato l’utilizzo. E quando sembrava sulla via del ritorno è stato frenato ancora. Con lui e con molti della rosa appuntamento nell’anno nuovo. Quello vecchio, che sta per calare il sipario su un cammino alterno, passa da Venezia. Davanti a Chichizola, Delprato, Osorio, Valenti e Oosterwolde che dovrebbe tornare dal primo minuto dopo un paio di punizioni in serie che lo hanno relegato in panchina contro Brescia e Spal. A centrocampo con Bernabé, Juric ed Estevez pronti a supportare il tridente con Man, Vazquez e Tutino. Benek al rientro dovrebbe partire dalla panchina.

Il Parma è chiamato a risalire la classifica, il sesto posto e gli stessi punti di Südtirol e Ternana (due delle squadre che hanno battuto i crociati), non possono essere certo un buon biglietto da visita per una squadra ambiziosa come quella di Pecchia, seguita nel giorno di Santo Stefano in Laguna da 428 tifosi che aspettano il riscatto.

La probabile formazione di ForzaParma

PARMA (4-3-3): Chichizola; Delprato, Osorio, Valenti, Oosterwolde; Juric, Bernabé, Estevez; Man, Vazquez, Tutino. All: Pecchia

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti