Resta in contatto

Le pagelle di Forzaparma

Spal-Parma 2-2, le pagelle di ForzaParma

Il Parma non va oltre il pareggio per 2-2 nel match disputato questo pomeriggio contro la Spal. Gara per lo meno rocambolesca quella andata in scena al Mazza di Ferrara, coi ducali avanti di due reti ma poi riacciuffati nel finale dai padroni di casa. Questi i nostri giudizi al termine della sfida:

Buffon 6 – Qualche intervento nel primo tempo a disinnescare un paio di tiri. Non può nulla sui gol.

Delprato 5,5 – Contro Latte Lath va spesso in affanno, regala anche un pallone alla Spal che non ne approfitta. Il Parma attacca più da sinistra. Suo l’assist per il gol, ma poi sparisce.

Cobbaut 6 – Non va mai in affanno, nonostante la Spal attacchi. Il belga si riscopre più equilibrato.

Valenti 6 – Parte meglio rispetto alle ultime uscite. Più sicuro in fase di impostazione, più solido. Ma alla fine si arrende al sinistro di Colombo,

Coulibaly 5,5 – Continua la crescita del ragazzo, che accompagna puntuale l’azione. Ma nel secondo tempo, con la Spal che attacca forte, trova maggiori difficoltà.

85’ – Correia sv – Avrebbe sui piedi il pallone del 3-0, ma non era facile.

Juric 5 – Salva su Colombo, acciaccato, corre ma non scherma moltissimo.

63’ Sohm 5 – Per spezzare il gioco della Spal servirebbe il suo fisico. Riesce in parte a frenare l’impeto dei dirimpettai, commette tanti falli, si becca un giallo e si avventura in coast to coast che poteva finire meglio.

Schiattarella 6 – Perde qualche pallone di troppo, altri ne guadagna con esperienza. Collante tra i reparti, equilibratore delle due fasi. Prezioso.

Vazquez 5 – Resta fermo, deve rincorrere troppo gli avversari, quando ha il pallone tra i piedi ha anche troppi uomini addosso. Ma la zampata per il 2-0 è puntuale. Poi perde la testa, forse perché non trova mai la giocata. E quando ha campo viene braccato da Esposito. Reagisce male, espulso.

Brunetta 5,5 – Sempre vivo, sfiora il 2-0 con una magia. Lo ispira però, con una grande lettura in profondità a innescare Delprato per il cross. Ha la sfortuna di deviare il tiro di Viviani.

85’ Bonny – sv

Tutino 6,5 – Oltre al gol, tante cose buonissime. Tecnicamente si fa notare, dal punto di vista fisico è apparso bello reattivo. Chiede il cambio al 66’, si tocca il flessore della gamba sinistra.

66’ Inglese 6 – Deve tenere palla, ma il Parma ha di fatto smesso di giocare. Estrae un tiro dal cilindro che si stampa sul palo.

Mihaila 5 – Si divora il gol che avrebbe chiuso la partita. Un po’ appannato rispetto al solito, non riesce a incidere. Maresca lo cambia

63’ Busi 5 – Entra per spingere, finisce per difendere e spreca un paio di transizioni.

Maresca 5,5 – Riacciuffato al 91’, il suo Parma prima non aveva certo impressionato per dominino. Ha sfruttato al massimo le occasioni, ma si è sciolto. Con i cambi in panchina non ha aiutato la squadra ad alzare il baricentro. Avrà due settimane per rivedere certi concetti.

37 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Forzaparma