Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Parma-Pisa, la probabile formazione di ForzaParma

A Maresca manca ancora Man, Tutino in vantaggio su Inglese

Contro il Pisa è già una gara decisiva per il Parma. Forse non tanto ai fini della classifica, quanto per smorzare le tensioni che inevitabilmente covano sotto la cenere delle due sconfitte consecutive. Tutti si aspettano una reazione, probabilmente anche gli avversari, soprattutto i tifosi, ai quali non pare vero che una squadra così non decolli ancora. Le difficoltà della Serie B però, non hanno smorzato l’entusiasmo dei supporter, che riempiranno il Tardini anche con il ritorno dei Boys, assenti dal febbraio 2020. 

Anche Enzo Maresca si aspetta una reazione: se l’aspetta Krause, che vive la sua partita nella partita. Il Pisa dell’altro americano Knaster va forte, per ora più forte del suo Parma, nel quale il manager dell’Iowa ha investito in un anno un centinaio di milioni di euro e adesso cerca la ’redenzione’ che passa per la vittoria del campionato. E’ anche – se volete – la partita dei Corrado, imprenditori parmigiani che hanno cercato di rilevare il Parma dopo il fallimento, fronteggiando l’offerta di Nuovo Inizio, che poi con il Parma ha scritto un bel pezzo di storia. 

Insomma: una domenica che propone tanti duelli da vivere. Tra i tanti contendenti, chi ha più da perdere è sicuramente Enzo Maresca, a caccia della sua terza vittoria, che, servirebbe a rasserenare gli animi parecchio surriscaldati dagli ultimi risultati. Si proverà a recuperare fino alla fine Schiattarella, ancora alle prese con un problemino fisico, rientra dalla squalifica Vazquez. Toccherà al Mudo suonare la carica, assieme a Gigi Buffon che in settimana deve essersi fatto sentire con i compagni. 

Si spera in un cambio di atteggiamento, oltre che di risultati, e la loro esperienza, assemblata alla tecnica e alla cattiveria agonistica di Tutino, potrebbe essere la chiave per aprire lo scrigno del Pisa, dominante in classifica. E con un Lucca (a proposito di incroci: sarebbe potuto essere l’attaccante del Parma) in grande spolvero, alla ricerca della perfezione e della rete che lo lancerebbe ulteriormente. 

Per contrastarlo, Enzo pare intenzionato a fare affidamento ancora su Cobbaut, probabilmente con Valenti vicino o Dierckx. In mediana torna Franco, che sarà il collante tra i reparti. Mancherà ancora qualche interprete, gente come Man: toccherà ancora a Correia evitare di farlo rimpiangere, mentre Tutino potrebbe partire titolare al posto di Inglese. 

La probabile formazione di ForzaParma 

PARMA (4-2-3-1): Buffon; Delprato, Cobbaut, Valenti, Coulibaly; Juric, Sohm; Correia, Vazquez, Brunetta; Tutino. All: Maresca

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico Pecchia sorprende tutti mandando in campo tanti dei giocatori impiegati di meno nel...
Bene Ansaldi e Bonny, Pecchia ne cambia sei rispetto alla partita con la Cremonese e...
Ecco la rubrica di ForzaParma che raccoglie e confronta le probabili formazioni dei principali quotidiani...

Dal Network

Le parole del tecnico grigiorosso nel post partita del match contro il Parma...

Ecco i giocatori chiamati da mister Stroppa per la sfida tra i lombardi e i...

In vista del match tra i grigiorossi e i gialloblù ecco lo Starting XI dei...

Altre notizie

Forza Parma