Resta in contatto

News

Ancora Ribalta: “Ci aspettavamo di più ma dobbiamo stare uniti”

Il direttore dell’area tecnica parla anche alla Gazzetta di Parma. “Con il Pisa mi aspetto una svolta, una partita di carattere e alto livello”

Il direttore dell’area tecnica, Javier Ribalta, ha parlato anche alla Gazzetta di Parma dopo l’intervento telefonico di ieri sera a Bar Sport. “Ci aspettavamo di più, soprattutto per come eravamo partiti, con 7 punti su 9, quindi siamo delusi da quest’ultima settimana. Forse è successo che siamo finiti in un bagno d’umiltà, una sorta di “benvenuto nella serie B“, una categoria difficile dove bisogna lavorare duro, correre e lottare sino all’ultimo momento“.

CENTROCAMPO CORTO. “Con la Cremonese abbiamo avuto un espulso e un infortunato, tutti centrocampisti. E a Terni comunque abbiamo sempre giocato con tre centrocampisti (Sohm, Juric e Brunetta). E non mi sembra che ci sia questo problema visto che abbiamo altri giocatori che possono giocare in questi ruoli”.

FUORI LISTA. Per una scelta tecnica abbiamo deciso così. Abbiamo scelto altri giocatori. Una scelta fatta in estate, una scelta che va rispettata“.

LACUNE.Dobbiamo essere più squadra, essere più solidi. Per arrivare a questo obiettivo serve un po’ di tempo, ci sono tanti giocatori nuovi, tanti che sono arrivati da poco“.

PISA.Mi aspetto una partita di alto livello, da parte nostra. Mi aspetto una svolta, una partita di carattere dall’inizio alla fine. A noi manca un po’ di continuità in tutta la partita. Mi aspetto una partita di livello, di carattere e per tutti i novanta minuti“.

MESSAGGIO AI TIFOSI.Dobbiamo stare uniti, dobbiamo sostenere la squadra. Provare a dimenticare queste due sconfitte, noi ce la metteremo tutta sino all’ultimo. Come i tifosi, anche noi siamo arrabbiati e delusi. E spero che in tanti vengano allo stadio“.

 

 

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News