Forza Parma
Sito appartenente al Network

Melli su Buffon: “Mi ha scritto che è felicissimo”

L’ex stella crociata: “Credo che il Parma ha uno dei più forti portieri in Europa, oltre ad un leader e ad un’operazione di marketing straordinaria”

“Sono molto contento del suo ritorno nella squadra ducale. L’ho sentito, lui mi ha scritto che è felice come un bambino. Ciò dimostra che ha fatto una scelta di cuore. Sandro Melli, ex attaccante del Parma, racconta un aneddoto sul ritorno di Buffon. “Credo che il Parma ha uno dei più forti portieri in Europa, oltre ad un leader e ad un’operazione di marketing straordinaria – spiega l’ex attaccante a Sport.Virgilio.it -“.

A un giorno dallo storico appuntamento a Wembley, per l’Italia, uno degli eroi di quel Parma racconta le emozioni della Coppa delle Coppe: “Quel Parma è stato un evento eccezionale, spero non unico, credo che si augurano tutti che possa nascere una realtà come quella. Oggi c’è l’Atalanta che sicuramente ha molte similitudini, l’unica cosa è che non è riuscita ancora a portare a casa dei titoli. Noi in quegli anni abbiamo avuto la fortuna e la bravura di vincere. Ricordi di quegli anni? La finale di Coppa delle Coppe a Wembley nel 1993, durante la riunione tecnica Grun non si trovava e ritornò con le borse da shopping il giorno prima della partita. Quando entrò nessuno gli disse nulla perché tra di noi c’era amicizia e rispetto, eravamo un gruppo compattissimo. Fu una cosa simpatica alla fine perché all’epoca noi facemmo una grande vittoria”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Chi ha giocato di più a Como ha svolto lavoro defaticante e palestra, per gli...
L'esterno rossoblù si era fermato per un indurimento al flessore prima della Samp e sta...
Il Parma si fa raggiungere dopo una fase iniziale dominata ma può tenersi stretti i...

Dal Network

Nessun assente, oltre ai lungodegenti D'Alessandro e Tramoni, per i nerazzurri...

  Si è chiusa la finestra invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1 febbraio...

Forza Parma