Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Ag. Mir: “Ci ha colpito il progetto del Parma. Vi racconto le qualità di Matias”

E’ arrivato a Parma, stamani si è sottoposto alle visite mediche e comincerà ad ambientarsi, anche se potrà scendere in campo solo dalla prossima stagione

Intervista a cura di Mattia Zupo

Classe 2003, ex capitano della squadra giovanile del Penarol, Matias Mir è pronto a cominciare la sua avventura nel Parma. La Redazione di ForzaParma ha intervistato in esclusiva il suo agente, Sebastian Revetria, che ci racconta i dettagli della trattativa e le caratteristiche del giovane centrocampista.

Quando è iniziata la trattativa?
E’ iniziato tutto grazie al lavoro del mio socio, Vicente Casella. Il Parma lo ha iniziato a seguire circa 7-8 mesi fa. Un grande lavoro di Luca Piazzi. Stamani Mir ha svolto le visite mediche. Stiamo parlando con il Parma, non abbiamo ancora firmato, ma sono ottimista e credo che andremo avanti. Manca ancora qualche dettaglio, ma è molto avanzata”.

Arriva da svincolato dal Peñarol?
Lui non aveva un contratto con il Peñarol, quindi il Parma dovrà pagare solo i diritti di formazione e qualche altra cosa che stiamo vedendo insieme”.

Quali sono le prime sensazioni del giocatore in queste prime ore in Italia?
Per quello che abbiamo visto, si tratta di un club molto serio, con strutture da Serie A e che punta tanto sui giovani: in pochi anni avranno dei buoni risultati. Questo è quello che traspare”.

Quali sono le caratteristiche del giocatore?
E’ un centrocampista box to box, a cui piace molto partecipare alla fase offensiva ed è bravo nell’uno contro uno. Soprattutto è forte fisicamente e ha tanta personalità: al Penarol è sempre stato il capitano nelle formazioni giovanili”.

C’erano altri club sul giocatore?
Ci sono altre società interessate, anche italiane, ma non voglio fare nomi. Il Cagliari si era interessato fortemente nel 2019, ma la trattativa non andò avanti”.

Cosa vi ha convinto?
Il progetto sportivo che ci hanno presentato per la sua crescita. Mir si allenerà sia con la Prima Squadra che con la Primavera inizialmente. Una volta che sarà pronto si vedrà in quale categoria giocherà. Il progetto a lungo termine che ci hanno prospettato è quello che più ci ha convinto”.

Quando sarà a disposizione?
Per adesso non può giocare, lo farà dalla prossima stagione”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Guglielmo Cipriani
Guglielmo Cipriani
29 giorni fa

Mir e’ bravo ma sono meglio io
Guglielmo Cipriani

CREDERCI
CREDERCI
29 giorni fa

MAH, DAI FILMATI SEMBRANO PARTITE DA PARROCCHIA … PERO’ HA IL FISICO DI DINO BAGGIO, LA VERVE DI GATTUSO E LA VISIONE DI GIOCO NOTEVOLE PER LA SUA ETA’ … PER ME DIVENTA FORTE.

Giorgino Figabagnata
Giorgino Figabagnata
29 giorni fa

Bisogna avere pazienza sui giovani.
I giovani non tradiscono msi

Angelo
Angelo
29 giorni fa

Mi sembra buono per la primavera.
Speriamo che lo spagnolo ragioni con la sua testa!

Emmegi
Emmegi
29 giorni fa

L altra sera Pincolini a tv parma diceva che se si setaccia bene il territorio i giocatori si trovano . Ne sono convinto anche io.

Gianni Tuoni
Gianni Tuoni
28 giorni fa
Reply to  Emmegi

È vero in Italia ci sono tanti campioncini in prospettiva.
Nel fParma come diceva Velenoso ci vuole un D S. che conosca i giovani talenti italiani e uno psicologo.
Molti giocatori ( vedi Inglese) ne hanno bisogno.

Meccanico
Meccanico
29 giorni fa

Dai filmati che ho visto sembra che gli manchino un paio di marce, tipo resta imballato in terza

Oscar Frau
Ofra
28 giorni fa
Reply to  Meccanico

Sembra shom

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Esclusive