Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Uefa, subito 70 milioni per i club dei nazionali

I pagamenti anticipati per combattere l’attuale crisi saranno suddivisi tra ben 676 squadre, compreso il Parma, delle 55 Federazioni affiliate

La Uefa corre in aiuto del calcio. Il Comitato Esecutivo ha deciso infatti di sbloccare immediatamente i pagamenti dei compensi dei club relativi al loro contributo alle competizioni delle nazionali, alla luce dell’attuale crisi e delle difficoltà finanziarie che molti club stanno affrontando in tutta Europa. I pagamenti in questione, 70 milioni totali, dovevano originariamente essere sbloccati al completamento degli spareggi delle qualificazioni europee, ma saranno effettuati subito.

IL COMUNICATO. “Oggi il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di rilasciare immediatamente i pagamenti delle indennità per club relativi al contributo dei club alle competizioni delle squadre nazionali UEFA alla luce dell’attuale crisi e delle difficoltà finanziarie che molti club stanno affrontando in tutta Europa. Inizialmente, tali pagamenti erano previsti per il completamento dei play-off delle qualificazioni europee, ma date le sfide affrontate dai club che devono far fronte agli impegni finanziari in corso mentre si vedono prosciugare i ricavi durante i blocchi COVID-19, i pagamenti verranno ora effettuati immediatamente come segue: € 50 milioni verranno assegnati ai club che hanno rilasciato giocatori per le 39 squadre nazionali non coinvolte negli spareggi delle qualificazioni europee, € 17,7 milioni verranno assegnati ai club che hanno rilasciato giocatori per le 16 squadre nazionali che partecipano agli spareggi delle qualificazioni europee (esclusi i pagamenti per gli spareggi, che verranno pagati al completamento degli spareggi), Il saldo di 2,7 milioni di euro – relativo ai giocatori rilasciati per gli spareggi – sarà distribuito al completamento di questi spareggi in autunno.

RESTANTI 130 MILIONI. “Per UEFA EURO 2020, un minimo di € 200 milioni è disponibile per la distribuzione ai club, come concordato nel protocollo d’intesa (MoU) tra UEFA e ECA, che è stato rinnovato nel 2019. Sulla base del meccanismo di distribuzione dei pagamenti approvato dal Comitato Esecutivo UEFA, verranno distribuiti 70 milioni di euro tra quei club che hanno rilasciato giocatori per le qualificazioni europee e la UEFA Nations League e i restanti 130 milioni di euro saranno distribuiti tra quei club che rilasceranno giocatori per UEFA EURO 2020“.

676 SQUADRE.Questi pagamenti andranno a beneficio di un numero molto elevato di club in tutta Europa e daranno loro un respiro vitale in un momento critico. 676 squadre delle 55 federazioni affiliate alla UEFA riceveranno importi che vanno da € 3.200 a € 630.000 per il loro contributo alle qualificazioni europee e alla UEFANations League per il periodo 2018-2020″.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le scelte di Breda e Pecchia per la partita tra Ternana e Parma in programma...
Oggi (ore 14) il Parma contro i rossoverdi e la tradizione, mai vincenti al 'Liberati'...
Rientra in lista Sohm, dopo la botta alla caviglia che lo ha costretto a saltare...

Dal Network

Ecco come potrebbero presentarsi in campo gli umbri, tante conferme per Breda....
L'allenatore Breda chiama 25 giocatori, perde un difensore ma ha due recuperi....
Conferenza stampa pre-partita del tecnico che anticipa i temi della sfida: "La classifica ed i...
Forza Parma