Forza Parma
Sito appartenente al Network

Parma, squadra più giovane del campionato

Calcolando l’11 titolare schierato da Fabio Pecchia, i crociati hanno ottenuto un’età media a partita di 19,1 anni più giovane rispetto ai suo avversari

Calcolando l’11 titolare schierato da Fabio Pecchia, i crociati hanno ottenuto un’età media a partita di 19,1 anni più giovane rispetto ai suo avversari

Il concetto del lavoro, applicato al campo, evidenzia un numero incontrovertibile, che rafforza così un girone d’andata da capolista del Parma: i gialloblu sono arrivati in cima schierando sempre la squadra più giovane del campionato di Serie B.

La squadra di Fabio Pecchia, che ha raccolto 41 punti in 19 match (prima volta nella storia del Club), ha esaudito alla perfezione la filosofia di lavoro indicata dall’Area Tecnica e dall’allenatore: l’undici titolare è praticamente sempre stato il più giovane rispetto agli avversari, sia durante i match di Serie B sia rispetto a quelli di Coppa Italia.

Un dato che fa riflettere. Calcolando l’11 titolare schierato da Fabio Pecchia (che lo stesso risultato lo aveva ottenuto con la Cremonese due campionati fa), il Parma ha ottenuto un’età media a partita di 19,1 anni più giovane rispetto ai suo avversari, addirittura 31 se si conteggiano esclusivamente le 3 partite di Coppa Italia Frecciarossa con due squadre che stanno facendo un campionato importante in Serie A (Lecce e Fiorentina).

Partendo dal campionato e analizzando l’età media di ogni singolo match, balza immediatamente all’occhio come la vittoria per 5-0 di Catanzaro sia avvenuta con una formazione più giovane di addirittura 54 anni rispetto a quella schierata da Vivarini. Una forbice così ampia si registra anche nelle vittorie con l’Ascoli (45 anni di differenza a favore dei gialloblu) e con il Sudtirol (-42). Ma sulle 19 partite complessive, sono davvero tanti i match dove il Parma è molto più “green” nei confronti degli 11 titolari avversari: con Modena (-38), ma pure con Feralpisaloò (-28) o nei big match con Cremonese (-20) e Palermo (-21).

Fonte: parmacalcio1913.com

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Chi ha giocato di più a Como ha svolto lavoro defaticante e palestra, per gli...
L'esterno rossoblù si era fermato per un indurimento al flessore prima della Samp e sta...
Il Parma si fa raggiungere dopo una fase iniziale dominata ma può tenersi stretti i...

Dal Network

Nessun assente, oltre ai lungodegenti D'Alessandro e Tramoni, per i nerazzurri...

  Si è chiusa la finestra invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1 febbraio...

Forza Parma