Resta in contatto

News

Gravina: “Superlega? Fulmine a ciel sereno”

Il presidente federale: “Ringrazio chi sta costruendo un muro invalicabile”

Credo di aver vissuto questi due anni in una continua emergenza, affronteremo con la solita fermezza, determinazione e convinzione anche questo tema, è un problema purtroppo. Un fulmine a ciel sereno, anche se qualche avvisaglia si percepiva, ma sia nei modi che nei termini non ci aspettavamo una reazione così violenta e devo anche ringraziare tutti coloro che stanno costruendo un muro invalicabile, da parte della politica ma soprattutto di chi ama davvero i valori del calcio che sta costruendo con malta e mattoni questo muro straordinario“. Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, da Montreux dopo l’elezione nel Comitato Esecutivo della Uefa, sulla nascita della Superlega. Deluso dalle squadre italiane della Superlega? Non sono deluso, io capisco che ci sono momenti di grande difficoltà, loro stanno vivendo momenti molto difficili come tutto il calcio mondiale, probabilmente dobbiamo un po’ ripartire alcune responsabilità. Nel mio ruolo io farò di tutto perché ci sia una accelerazione per far passare una linea che sia di innovazione, sotto il profilo della riforma, ma soprattutto del controllo dei costi. Non è pensabile che si possa far passare come un progetto innovativo, un progetto che ha solo apparentemente l’obbiettivo di avere maggiori ricavi ma se non hai sotto controllo i costi non c’è maggiore ricavo che possa giustificare una iniziativa del genere“, ha aggiunto Gravina.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News