Resta in contatto

News

Capitan Kucka lotta e predica nel deserto

Il centrocampista slovacco del Parma è sempre l’ultimo a mollare ma attorno a sè nessuno segue il suo esempio in termini di corsa e grinta

Cosa servirebbe al Parma per salvarsi? Undici Juraj Kucka in campo. Risposta fin troppo semplice e banale alla luce delle ultime prestazioni (e non solo), in cui il centrocampista slovacco è davvero l’ultimo a mollare prodigandosi a metterci corsa, grinta e tanta sostanza oltre a ricoprire più ruoli anche all’interno della stessa partita. La fascia di capitano, ereditata da Alves e Gervinho, è il naturale coronamento dei suoi due anni in maglia crociata, onorata sin dal primo giorno.

CORSA. Come scrive la Gazzetta di Parma, a La Spezia è stato il secondo della squadra per chilometri percorsi (11,912) dietro solo a Kurtic e, in più, rispetto ai compagni dimostra quella voglia di vincere e sacrificio indispensabile per raggiungere l’obiettivo a fine stagione. La sensazione è che nessuno stia seguendo il suo esempio, sia tra i “veterani” che tra le giovani leve apparsi poco “intensi”, aggressivi, spesso confusi e demoralizzati. Ci vorrebbero undici Kucka che attorno a sè meriterebbe un contorno decisamente migliore.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Nel deserto no dai. Ora molti hanno cominciato a giocare benino. Se il campionato iniziasse ora…

maro
maro
1 mese fa

PICCHIA PER NOI MAGICO KUKO………. UOMO TIGRE , HIGHLINDER, GRAZIE DI ESISTERE…. SEI IL NOSTRO IBRA……..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sbagliato: non è l’ultimo a mollare. Lui non molla MAI.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ripartire con lui il px anno in B per una rapida risalita

Dalla 🅰️alla 🅱️ SENZA DIGNITÀ e senza🍒
Dalla 🅰️alla 🅱️ SENZA DIGNITÀ e senza🍒
1 mese fa

Deve rimanere caxxo !!!

Angelo
Angelo
1 mese fa

Non vince ci corre di più ma chi corre meglio …
Detto questo Kuko è una bandiera, un grande professionista e ottimo giocatore, un esempio per tutti. Non credo però che resterà in B con noi. Vediamo cosa deciderà….

Marco
Marco
1 mese fa

L’unico che merita rispetto il resto era da vendere tutti ad agosto e gennaio! Ma con un ds incapace come il nostro che a livello sportivo ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare

Dalla 🅰️alla 🅱️ SENZA DIGNITÀ e senza🍒
Dalla 🅰️alla 🅱️ SENZA DIGNITÀ e senza🍒
1 mese fa
Reply to  Marco

Tutti no, meritano di essere salvati:
Karamok Mihaila Men Valentt Kucka Hernani
Brugman Cornelius Balogh Osorio, quel terzino della primavera che mi sfugge il nome e poi Stop⛔⛔
Ne salvo quindi 11 su 26 e con questi e con adeguati rinforzi ritorneremo in A con un allenatore vero, con un D S. bravo e con un Krause più conoscitore del calcio italiano. e quindi meno propenso a farsela mettere in C.U.L.O. da falsi D.S. e allenatori flop.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News