Resta in contatto

News

Roma-Parma, la probabile formazione di ForzaParma

Provate entrambe le soluzioni in settimana: difesa a tre o a quattro con il trequartista. Si va verso la prima ipotesi

Comincia domani un altro campionato. La partenza senza tanto stacco, il mercato in mezzo rimasto aperto fino al 5 ottobre, l’impossibilità di preparare la stagione poggiandola sulle tradizionali basi solide del ritiro, la programmazione mancata e i tanti cambi in piena corsa, hanno messo i bastoni tra le ruote a Fabio Liverani. Se ci metti anche l’alto numero di contagi che il Parma ha annoverato nelle sue file, si fa presto a collocare nel contesto del disagio comune il club di Krause, che resta tuttavia uno dei più convinti nel proseguire la strada di rivoluzione necessaria intrapresa. Dopo anni di successi.

Il Parma alla ripresa del campionato affronta una squadra che prima dello stop era in gran forma. Qualche infortunio, misto ai problemi condivisi da tutti in questo particolare momento storico (i casi di coronavirus) ha minato le certezze del tecnico portoghese. Fonseca ritrova però Pellegrini, mentre Liverani perde Hernani e Laurini, con Valenti già ai box nei giorni scorsi per un fastidio muscolare e Mihaila che lavora per smaltire la pubalgia. Tuttavia il Parma può dirsi soddisfatto da questa pausa: Osorio, Kurtic, Kucka e Gervinho (gli ultimi tre hanno segnato con Slovenia, Slovacchia e Costa D’Avorio), tornano rinfrancati dagli impegni internazionali. E Liverani può contare su una linfa nuova. In settimana sono state provate entrambe le soluzioni al chiuso di Collecchio: la soluzione di una difesa a tre e il ritorno a quattro con il trequartista.Davanti a Sepe, contro la Roma, dovrebbe esserci ancora spazio per Grassi, sia che si scelga l’una o l’altra soluzione. Probabile panchina per Iacoponi, che se la gioca con Osorio per un posto da titolare, in vantaggio nelle prove a tre. Pezzella a sinistra, sia da quarto che da quinto.

In mezzo al campo potrebbe esserci un’occasione per Scozzarella, dal 1’, visto che Hernani ha dato forfait e Grassi serve a destra. Considerati gli straordinari di Kurtic in Nazionale e la forma fisica di Cyprien ancora non al massimo, il play potrebbe giocare dall’inizio. Ma occhio a Brugman. Davanti ballottaggio tra Cornelius e Inglese, uno dei due dovrà affiancare Gervinho. Dietro le punte, se si dovesse scegliere di giocare con il trequartista, dubbio tra Kucka e Brunetta che esordirebbe così dal 1’ in Serie A, partendo largo a destra per poi accentrarsi.

La probabile formazione di ForzaParma

PARMA (3-5-2): Sepe; Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi, Kucka, Scozzarella, Kurtic, Pezzella; Cornelius, Gervinho.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Dove sono giovani ?
Puntiamo su giovani 😬

fatima cecilio
fatima cecilio
13 giorni fa

Tu che hai problemi finanziari. In modo da
incrementa il tuo fatturato e rilancia i tuoi progetti
finanziaria più preoccupante per te, la banca cic offre crediti da 5000 € a 400.000 € a tutti
persona di buon carattere per maggiori informazioni contattateci tramite Email: fatimacecilio07@gmail.com

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News