Resta in contatto

Pagelle

Parma-Inter 1-2, la pagella di ForzaParma

Gervinho è una spina nel fianco, Cornelius difende il pallone e fa sponde, Kulusevski strappa che è una meraviglia

Sepe 6 – Sui gol non ha colpe particolari. Vede i suoi perdere le marcature ed evita un passivo più pesante. Nel primo tempo non ha lavoro, tranne che sventare un paio di conclusioni da fuori.

Laurini 6 – Finisce in affanno, si fa saltare da Lautaro in occasione dell’1-1. Ma fino a quando regge, minuto 84′, gioca la sua partita. Corre, lotta, difende e accompagna.

85 Darmian sv.

Dermaku 7 – Gran gara del condottiero che si immola su Barella. Svetta su tutti i palloni aerei, si arrende e lascia il posto a Regini. Senza sbavature.

76′ Regini 5,5 – Entra e si perde in mezzo al caos. Doveva dare una mano e non lo fa.

Bruno Alves 6 – Non concede campo a Lukaku, arretra solo alla fine quando la stanchezza si fa sentire. E si perde De Vrij in occasione dell’1-1.

Gagliolo 6,5 – Un problema all’adduttore lo mette fuori gioco, dopo un grande primo tempo

46′ Pezzella 6 – Buona gara in fase difensiva, ma da uno con la sua gamba ci si aspetta anche qualche sostegno in avanti.

Kucka 6 – Al netto dell’espulsione, lo slovacco si fa valere in mezzo al campo, guadagna metri e tanti palloni, dà sostegno alla manovra e aiuta anche in fase difensiva. Espulsione discutibile.

Scozzarella 6,5 – Prezioso, argina Eriksen e preme in pressing. L’Inter non riesce quasi mai a sfondare centralmente, il merito è suo. Lavora alla grande sulle traiettorie.

54′ Hernani 5,5 – Non è Scozza, si vede. Sanchez lo salta facile e lui fa poco per arginarlo.

Kurtic 6 – Prova di forza nel primo tempo, poi va in riserva ma tante volte riesce a uscire alla grande dalla mischia. Nel secondo tempo tiene fino a quando può.

Kulusevski 6,5 – Strappa che è un piacere, imprendibile a tratti, riesce a calciare in un paio di occasioni. Ha la palla giusta per il 2-0, da quella posizione poteva fare di più. Ma è una spina nel fianco.

Cornelius 6 – Fa ammattire De Vrij: sponde, difende con il fisico e riesce spesso ad avere la meglio sui difensori dell’Inter e non è semplice. Prezioso, manca il colpo del ko da posizione invitantissima.

Gervinho 6,5 – Gol a parte, resta uno spauracchio per D’Ambrosio e compagnia. Li porta a spasso tutti, tiene in ansia l’Inter e – anche se alle volte è poco lucido – è una bellezza quando sprinta come sa.

85′ Brugman sv.

D’Aversa 6,5 – Imbriglia l’Inter, passa meritatamente in vantaggio e deve recriminare perché non riesce a chiudere la partita nonostante il dominio per larghi tratti della partita. Il Parma però di dimostra avversario ostico da fronteggiare. Per tutti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle