Resta in contatto

News

Questionario e più test sierologici: il protocollo all’esame finale

Domani l’invio del documento redatto da Lega e Figc al ministro dello Sport Spadafora per la gestione della ripresa del campionato

Domani il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, riceverà dalla Figc il protocollo completo sulle “linee guida per la ripresa del campionato”, che dovrà poi essere approvato da Cts e governo. Come scrive La Gazzetta dello Sport, la Lega di serie A ha messo a punto un programma dettagliato legato alle misure organizzative che prevedono le trasferte con due pullman e un numero massimo di trecento persone all’interno dell’impianto.

TEST. In ambito sanitario confermate le disposizioni già in vigore per gli allenamenti ma ci sarà una maggiore frequenza di test sierologici rispetto a quanto stabilisce l’attuale protocollo.

QUESTIONARIO. All’ingresso degli stadi tutte le persone compileranno un questionario che include le famose otto domande per accertare che negli ultimi 14 giorni non abbiano avuto febbre, tosse, dolori alla gola o al corpo, problemi respiratori, riduzione del gusto o dell’olfatto, contatto con una persona che ha contratto il virus, esposizione in un’area a rischio, o abbiano effettuato test.

SPERANZA. Non cambierà nemmeno il discorso della quarantena in caso di nuova positività: il gruppo potrà continuare ad allenarsi ma in isolamento fiduciario presso una struttura concordata e non potrà avere contatti esterni per due settimane. Si attenderà qualche giorno in più nella speranza che i dati della curva dei contagi si abbassino per capire se chiedere un intervento sulla norma di legge.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News