Resta in contatto

Rubriche

Accadde oggi: Dino Baggio decide il primo round della finale di Coppa Uefa

Il 3 maggio del 1995 un tocco morbido in avvio del centrocampista ex di turno fissa l’uno a zero nel match d’andata tra Parma e Juventus

Il gol dell’ex è da sempre una legge non scritta nel calcio che per Dino Baggio vale ancora di più. E’ il centrocampista del Parma, già a segno nel match di campionato a gennaio, a decidere il 3 maggio del 1995 l’andata della finale di Coppa Uefa contro la Juventus, ripetendosi poi anche nel ritorno a San Siro. In una stagione caratterizzata da ben sette confronti tra le due compagini che si spartirono i successi in Italia e non solo: scudetto e Coppa Italia alla Vecchia Signora, Coppa Uefa, la prima nella storia del club, ai gialloblù di mister Scala.

FULMINE DINONE. Davanti a oltre 22mila spettatori, il primo round del Tardini parte subito nel migliore dei modi: al 5′ lancio smarcante di Zola per l’ex di turno Dino Baggio, che anticipa con un tocco morbido di destro l’uscita di Rampulla e spedisce la palla in fondo al sacco sotto la curva Nord. L’infortunio di Benarrivo, rimpiazzato da Mussi, non scombina i piani al Parma che soffre i bianconeri solo nel finale della prima frazione. Vialli sfonda a sinistra e porge al centro a Ravanelli che da buona posizione non centra lo specchio.

BUCCI SUPERLATIVO. Ben più complicata la ripresa, in cui Bucci è costretto agli straordinari sulla staffilata da fuori del neoentrato Marocchi e, soprattutto, sulla conclusione al volo di Vialli deviata di puro istinto in corner con un riflesso felino. L’ultimo brivido lo regala Jarni che sfiora l’incrocio dei pali direttamente da un calcio piazzato dai 30 metri.

BUON VIATICO. Il triplice fischio dell’arbitro spagnolo Lopez Nieto è accolto come una liberazione dal Parma che due settimane più tardi si troverà a difendere il prezioso vantaggio a San Siro. Per conquistare la prima Coppa Uefa della sua storia, nonchè l’ultimo trofeo dell’era Scala. Dopo aver già messo in bacheca in appena tre anni Coppa Italia, Coppa delle Coppe e Supercoppa Europea.

PARMA-JUVENTUS 1-0

Marcatore: 5′ pt D.Baggio

PARMA: Bucci, Benarrivo (9′ pt Mussi), Di Chiara, Minotti, Apolloni, Couto, Pin, D.Baggio, Sensini, Zola (44′ st Fiore), Asprilla. A disp.: Galli, Susic, Branca. All.: Scala

JUVENTUS: Rampulla, Fusi (27′ st Del Piero), Jarni, Tacchinardi, Carrera (1′ st Marocchi), Paulo Sousa, Di Livio, Deschamps, Vialli, R.Baggio, Ravanelli. A disp.: Squizzi, Porrini, Tognon. All.: Lippi

Arbitro: Lopez Nieto (Spagna)

Note: Spettatori 22060 circa. Ammoniti Apolloni, Pin, Zola, Sensini (P), Deschamps e Tacchinardi (J).

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rubriche