Resta in contatto

News

Caso Rugani, Juve e Inter in quarantena

Dopo la positività del difensore scatta l’isolamento per 15 giorni che riguarda i bianconeri e i nerazzurri ultimi avversari allo Stadium

La prima conseguenza automatica della positività di Daniele Rugani al coronavirus è l’isolamento della Juventus, che per i prossimi 15 giorni dovrà rimanere in quarantena. Come scrive La Gazzetta dello Sport, ora non è da escludere che il governo chieda tamponi per tutta la squadra. Superfluo aggiungere che i bianconeri non potranno scendere in campo tra meno di una settimana nel ritorno degli ottavi di Champions con il Lione.

PROCEDURE INTER. Stessa sorte tocca all’Inter, ultimo avversario della Vecchia Signora domenica sera all’Allianz Stadium. La società nerazzurra “rende noto che, a seguito del comunicato di Juventus FC riguardo alla positività del calciatore Daniele Rugani al COVID-19, viene sospesa ogni attività agonistica sino a nuova comunicazione. Il club si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie“. Sotto osservazione anche Brescia e Spal, le due precedenti rivali della Juve in campionato, che, però, non si sono ancora espresse a riguardo in via ufficiale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News