Resta in contatto

Rubriche

La probabile formazione di ForzaParma

Con la Fiorentina rientra Scozzarella dopo il turno di squalifica, ma l’emergenza resta: “Fatichiamo ad essere dieci contro dieci in allenamento”

Cornelius e Gagliolo sono solamente un contorno. Come dei cristalli che arricchiscono l’argenteria ma che restano lì, quasi per abbellire un allestimento che è fragile e che ha bisogno di sostegno. Il Parma non potrà servirsi del danese,ha solo un allenamento con la squadra – ha detto D’Aversa in conferenza stampa –‘ né del difensoreha chiesto lui di partire con noi’.

Almeno li avrà in panchina, quando si guarderà indietro può illudersi di averli a disposizione. Con queste premesse, il Parma deve andare a Firenze a giocarsi una gara già di per se complicata, una battaglia dalla quale sarà assente anche Bruno Alves: “Si è fermato di nuovo – ha spiegato il tecnico – spero di riaverlo contro la Roma”. E di Grassi? Non c’è traccia: “Non l’ho mai avuto a disposizione, con lui si è sbagliata la valutazione, non si è fatto certo male in preparazione”.

Una precisazione importante di un D’Aversa che pare anche cambiato nella decisione dei toni utilizzati in conferenza stampa, oltre che nel modo di proporre la sua idea di calcio. “Non meritavamo la sconfitta contro il Verona – ha detto alla vigilia della sfida con i viola – ma abbiamo perso e di punti a casa non ne abbiamo portati. Bisogna migliorare anche qua”. Rientra Scozzarella, almeno quello. Sarà lui a dirigere e non Brugman, apparso molle in fase di non possesso. Hernani e Barillà si contendono una maglia in mezzo al campo, mentre davanti le scelte sono obbligate, con Kulusevski e Gervinho che faranno compagnia a Karamoh, sempre insidiato da Sprocati. In difesa, il forfait di Bruno Alves costringe il tecnico a puntare sui soliti quattro, gli unici che ha a disposizione sono Darmian, Iacoponi, Dermaku e Pezzella. E verrebbe da dire: meno male che ci sono loro.

La probabile formazione di ForzaParma:

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Gervinho, Karamoh. All: D’Aversa

 

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È l’unica possibile mi sembra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Karamoh è un buon attaccante e se si mette d’impegno può fare la differenza

GIULIO
GIULIO
1 anno fa

Vorrei capire: Grassi rientrava nel pacchetto Sepe, inglese? Che pacco ci.hanno rifilato. Per uno.buono 2 sciancati. La domanda sorge. Spontanea: il cagliari ha preso Rog ed è a 18 punti , noi Inglese e siamo a 13. Queste sono le Differenze. Con un giocatore buono ci fai un.ontero campionato.e ti salvi, un.po come prendere un paip di scarpe fatte a mano e quelle fatte in Taiwan

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Rubriche