Resta in contatto

Calciomercato

Cigarini, il figlio di Parma: mai così vicino al ritorno

All’inizio del mercato estivo, Faggiano aveva provato a portarlo in crociato, ma la proposta di Giulini per il rinnovo è arrivata prima del Parma

Il figlio di Parma si appresta a tornare nella sua città madre. Luca Cigarini calcisticamente è nato nel Parma, si è messo in mostra nel Ducato e in gialloblù si è guadagnato la stima di tutti e il riconoscimento del calcio internazionale. E in questa sessione di mercato, agli inizi, è stato anche vicinissimo a tornare alla base, con l’intento quasi di voler chiudere la carriera con la stessa maglia con la quale aveva cominciato a farsi notare. Cigarini era a scadenza con il Cagliari, la proposta di Giulini a continuare con i sardi, dove è diventata una bandiera (era successo anche con Daniele Dessena prima del trasferimento a Brescia), è arrivata prima dell’interesse del Parma, che aveva pensato di affidare le chiavi del centrocampo al suo figliol prodigo. Salvo poi fare altre scelte.

La sua storia con Parma è nata tanti anni fa, nel lontano 1997: una lunga trafila nel calcio giovanile, con Davide Ballardini (tecnico della Primavera tra il 2002 e il 2004) che prima della Serie A se lo è portato a San Benedetto del Tronto, per fargli fare le ossa in Serie C1. Alla fine di quella stagione il Parma se lo è ripreso perché ha visto in lui potenzialità importanti. Tali da farlo esordire in Serie A all’età di 19 anni, in un Parma-Empoli finito 1-0. 17 presenze in stagione gli serviranno per imporsi titolare l’anno successivo: sulla panchina c’è Claudio Ranieri, che gli affida le chiavi della mediana nonostante la giovane età. Si fa notare ‘Il professore’, tanto che l’Atalanta acquista il suo cartellino in comproprietà per 5 milioni di euro. Da Bergamo vola a Napoli, poi a Siviglia prima di tornare all’Atalanta. Samp (poca gloria) e Cagliari sono le ultime tappe di una carriera che probabilmente terminerà in rossoblù.

Domenica, al Tardini, Cigarini tornerà da avversario, sicuramente non da nemico, dopo aver rischiato concretamente in estate di tornarci da giocatore del Parma.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Forza Parma siete voi i più forti soprattutto perché il Cagliari ha ancora 0 punti in classifica

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

È di Montecchio RE cosa vuol dire “ figlio di Parma “ ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Cigarini testa ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Per carità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Buono

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Adesso siamo a posto, direi di no…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

No

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

No, che resti dov’è. L’anno in cui abbiamo avuto più bisogno di lui ha ben ben tirato indietro la gambetta…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Arsan. ..bel e dit tut

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Ma no

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Cigarini come Schettino. E poi è un reggiano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

noooooooooooooooooooooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Non credo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

No

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

No

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Non

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

No….quell’anno siamo sciesi in b…

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato