Resta in contatto

Calciomercato

Ceravolo: “A Benevento più senso d’appartenenza”

La Belva si è appena trasferito alla Cremonese: “La promozione con la maglia del Benevento è stata l’emozione più grande della mia vita”

Fabio Ceravolo non ha mai dimenticato Benevento. Senza neanche nasconderlo più di tanto, l’attaccante ha sempre manifestato un affetto particolare per i giallorossi, con i quali ha raggiunto la storica promozione in Serie A. In un’intervista a “Freesport“, trasmissione in onda su Labtv Ceravolo ha ricordato quegli anni trascorsi in Campania: “La promozione con la maglia del Benevento è stata l’emozione più grande della mia vita. Ti trattano come se fossi uno di famiglia, c’è più senso di appartenenza rispetto ad una piazza come Parma, nonostante abbia un blasone maggiore. Negli ultimi due anni ci sono stati contatti per tornare, ma niente di più“.

20 Commenti

20
Lascia un commento

avatar
11 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mediocre attaccante di B, la differenza la può fare in C al momento. Mai stato un giocare di serie A

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

È la piccola vendetta di chi voleva rimanere ma per fortuna non ci è riuscito

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Era al Parma?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Un commento che sa di amaro in bocca … però forse dovresti avere più rispetto per chi ti ha supportato e aspettato in serie A ma nn sei di questa categoria ,troppi limiti fisici e tecnici …🤷🏼‍♂️

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non sai nemmeno cos’è tu l’appartenenza al Parma calcio….stai screditando una delle squadre italiane più blasonate in Europa….devi solo stare zitto e dire che non eri degno di giocarci…..NADOR…..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Per forza, a Benevento arrivare alla serie A fu una cosa mostruosa.
Qua abbiamo vinto coppe su coppe, una promozione in A sono bricioline.😂

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Maleducato con i tifosi e scarso come giocatore…. Un solo anno sugli scudi a Benevento per il resto un giocatore triste anche in B

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Poi tutta sta belva non lo vista a Parma, preferisco meglio Calaiò che lui!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

ecco bravo stai li e rimanici

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ciaone…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

il senso e perche tu e un giocatore da serie b

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Direi comprensibile.. Buona fortuna per il futuro sicuramente in B ti farai valere

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bye bye belva… we don’t need animal, we are Parma…per uomini veri.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che testa di czz

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Più senso di appartenenza ma da Parma nn si voleva schiodare…….bidòn

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

A mai + bomber 😉

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La Belva?Nome inappropriato 🤣🤣🤣🤣e quelli che fan goal davvero come li chiamiamo???

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Doveva restarci

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ovviamente 20 goal non 2

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Come dargli torto ha fatto 2 goal e soprattutto grazie a quella stagione è approdato al club più bello del mondo😁😁😁

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato