Resta in contatto

News

Kucka resta con i piedi per terra: “Non abbiamo fatto nulla”

“Il gol? Basta centrare la porta e far entrare il pallone. Questi tre punti sono fondamentali ma non è ancora tempo di rilassarci”

Juraj Kucka, con il suo secondo gol in maglia Crociata, segnato sotto alla Curva Nord dello stadio Ennio Tardini, oggi ha firmato il ritorno alla vittoria del Parma Calcio in campionato:

“Il gol? Basta centrare bene la porta e far entrare il pallone. Questo è l’importante. Questi tre punti per noi sono fondamentali, soprattutto dopo l’ultimo periodo in cui abbiamo raccolto solo un pareggio. Adesso dobbiamo subito pensare alla prossima partita. Era una gara molto difficile. Entrambe le squadre volevano vincere. La voglia è decisiva. Senza non si va da nessuna parte. Non è ancora finita, però, per raggiungere il nostro obiettivo, perché ci mancano ancora undici partite. Non sono poche. Dobbiamo rimanere concentrati, pensando a un impegno alla volta.

Ora – continua il centrocampista slovacco – sotto con la trasferta in casa della Lazio. Siamo a 33 punti? Non contiamoli. Andiamo avanti! Pensiamo a fare più punti possibili.  Finalmente siamo tornati a vincere allo stadio Tardini. Per me è stata la prima volta. Siamo molto felici per essere ritornati vittoriosi nella nostra casa. È sempre una bella emozione giocare contro le proprie ex squadre. Il Genoa, poi, è stata la mia prima squadra in Italia. Mi sono goduto questa sfida. Sinceramente non mi aspettavo, a livello personale, di iniziare così bene, con queste prestazioni, la mia esperienza al Parma, perchè venivo da sei mesi in cui avevo giocato molto poco. Devo ringraziare il Parma, perché mi ha dato questa possibilità”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News