Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Le “svendite” di Paletta e Parolo

I due giocatori sono stati ceduti a Milan e Lazio a cifre decisamente inferiori rispetto al loro reale valore di mercato

Tra le operazioni spericolate commesse dai dirigenti del Parma Fc, fallito nel marzo del 2015, emergono anche le cessioni a prezzo di saldo di Gabriel Paletta al Milan e Marco Parolo alla Lazio. Nel gennaio del 2015 il difensore italo-argentino venne venduto ai rossoneri per un milione ma la valutazione di mercato era di almeno 8,5 milioni e, secondo la Procura, quella mossa scriteriata fece perdere al Parma almeno 6,8 milioni. Da qui nasce l’accusa di concorso in bancarotta fraudolenta aggravata per Kodra, allora presidente del club, l’ad Leonardi e Preiti, che firmò il contratto di cessione.

Ma già nel luglio del 2014 Parolo passò alla Lazio per appena 4 milioni quando il valore di mercato oscillava tra i 6,5 e gli 8 milioni con una perdita complessiva di oltre due milioni. Per quell’operazione sono stati accusati di bancarotta fraudolenta aggravanta lo stesso Ghirardi, Leonardi e Volpi, membro del comitato esecutivo del Parma.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News