Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

D’Onofrio arrestato: nel 2007 prese a pugni un dirigente della Valtarese

L’episodio risale al suo periodo di guardalinee: nella partita tra Valtarese e Meletolese, a Borgotaro in provincia di Parma, diede un pugno a un dirigente

Si è dimesso dal suo incarico di procuratore capo dell’Aia, l’associazione arbitri, Rosario D’Onofrio, l’ex militare arrestato giovedì nell’ambito di un’operazione della Dda di Milano e della Guardia di Finanza per traffico internazionale di droga. Nel 2007 D’Onofrio si è reso protagonista di un episodio discusso a Borgotaro.

Durante una partita di Eccellenza tra Valtarese e Meletolese, vinta dagli ospiti per 3-2, il signor Rosario D’Onofrio faceva il guardalinee. Al termine della partita ha sferrato un pugno in faccia a un dirigente, reo di avergli chiesto spiegazioni con ancora in corpo l’adrenalina accumulata nei novanta minuti. Il dirigente del Borgotaro, Umberto Bracchi, a fine partita si sarebbe diretto verso il guardalinee chiedendo conto di alcune decisioni prese durante l’incontro, ma non ha avuto il tempo di avvicinarsi, perché il signor D’Onofrio gli ha sferrato un diretto sul lato destro del volto. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News