Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A femminile, prima storica vittoria per il Parma

Le crociate di mister Ulderici piegano in rimonta il Sassuolo grazie alle reti di Cambiaghi e Benoit che segna il 2-1 in pieno recupero

(www.parmacalcio1913.com) – La vendetta dell’ex: Michela Cambiaghi (41′) e Alice Benoit (91′) capovolgono il risultato, inizialmente a favore del Sassuolo per la rete al 20′ di Giada Pondini, che legittimava l’iniziale superiorità delle ospiti, intenzionate a guastare il ballo delle debuttanti Crociate al Tardini. E’ la prima volta della Serie A Femminile all’Ennio, 2^ Giornata della Serie A Femminile Tim: il Parma, nella sua unicità, è presente al gran completo, dal presidente Kyle Krause, al nuovo Managing Director Sport Julien Fournier, al Managing Director Corporate Luca Martines e a tutta la prima squadra maschile guidata da Mister Fabio Pecchia. Le ragazze del Settore Giovanile Femminile sono tra i circa 800 presenti e sostengono a gran voce le compagne, inizialmente in difficoltà. Ma come aveva avvertito alla vigilia Mister Fabio Ulderici il Tardini deve essere un valore aggiunto e non una fonte di tensioni: proprio la rete presa al 20′ dalla numero 8 neroverde (servita a centro area da un traversone dalla sinistra di Benedetta Brignoli) finiva per cambiare lo spartito dell’incontro: se le ospiti fino a quel punto avevano costretto le ragazze di casa a proteggersi dietro, dopo quella rete a rinculare è stato il Sassuolo, con il Parma spinto in avanti anche dalla voce dei propri tifosi. Al 34′ le Crociate avrebbero già la possibilità di pareggiare: Capitan Valeria Pirone, si procura un calcio di rigore, concesso dall’arbitro Sig. Niccolò Turrini della Sezione A.I.A. di Firenze, per un fallo ai suoi danni da Giada Pondini. Il tentativo di trasformazione, però, purtroppo non va a buon fine, dal momento che la numero 9 coglie precisamente il palo alla destra del portiere Isabella Kresche che si salva. Passano neppure nove minuti (41′), e a mettere a posto le cose ci pensa Michela Cambiaghi che, dopo aver vinto due contrasti indirizza un velenoso diagonale, tanto potente quanto preciso: 1-1. In apertura di ripresa, Niamh Farrelly spreca da posizione favorevole la palla del 2-1. La partita è bella con occasioni da una parte e dall’altra (Ludovica Silvioni e Asia Bragonzi), le Crociate di nuovo sfiorano il vantaggio nel finale con Bianca Giulia Bardin, colpo di testa su calcio d’angolo, ma la sfera viene svelta dalla porta da Capitan Maria Luisa Filangeri. Si è già in pieno recupero (46′ st) quando Alice Benoit pennella un mirabile calcio di punizione che fa esplodere la gioia in campo, in panchina in tribuna per un unico urlo d’assieme per la prima storica vittoria del Parma nella Serie A Femminile.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le ragazze di Colantuono battono anche l'Arezzo proprio allo scadere e si portano a meno...
Impresa delle ragazze di Colantuono che si portano a quota 52 a meno quattro dal...
La gara giocata domenica 10 dicembre per comunque termina 0-1 per le crociate...

Dal Network

Le parole rilasciate dal tecnico dello Spezia nella conferenza stampa post gara....
Tre errori clamorosi delle Aquile: il possibile vantaggio sprecato da Kouda sullo 0-0, la mancata...
Le parole rilasciate dal tecnico aquilotto nel corso della conferenza stampa pre Parma....
Forza Parma