Resta in contatto

Calciomercato

Nel ‘calcio al contrario’ c’è anche il Parma

Sulle pagine de Il Corriere dello Sport, il direttore Ivan Zazzaroni bacchetta gli americani del Genoa e cita anche Ribalta nel mercato degli algoritmi

C’è spazio anche per il Parma di Krause, con menzione speciale per il direttore dell’Area Tecnica Javier Ribalta, nel ‘calcio al contrario’ di Ivan Zazzaroni. Il direttore de Il Corriere dello Sport, in un editoriale analizza le logiche di un mondo che sta attuando nuove strategie. Che non hanno “niente a che vedere con le logiche del nostro campionato e del territorio – scrive Zazzaroni puntando il dito contro il Genoa degli americani dei quali parla così: “Mi dicono siano simpatici ma la simpatia non fa punti“.

E c’è anche una manzione particolare per Javier Ribalta, l’artefice del mercato crociato messo dal presidente Kyle Krause a capo dell’Area Tecnica: “Anche i nuovi proprietari del Grifo, che hanno sostituito lo stanchissimo, a lungo contestato e battagliero Preziosi, si sono infatti affidati con convinzione tutta statunitense agli algoritmi e alla competenza a distanza di Charles Gould, fondatore e ceo della Retexo Intelligence, compagnia specializzata nella creazione di strategie e analisi per conto delle società sportive. A Gould dobbiamo già Tiago Pinto, ds della Roma, Javier Ribalta, ds del Parma, e lo sfortunato ritorno in Italia di Andriy Shevchenko, che per nove, disgraziatissime partite ha cercato di fare meglio, non riuscendoci, dello specialista delle salvezze di Ponente Davide Ballardini“. Il giornalista mette in discussione i nuovi metodi di reperire calciatori attraverso gli algoritmi e il potenziale contenuto spesso nei numeri.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato