Resta in contatto

Le pagelle di Forzaparma

Parma-Sassuolo: si salvano Hernani e Sepe, male Busi e Dierckx

I nostri giudizi al termine di Parma-Sassuolo che vede i crociati uscire sconfitti anche nell’ultima partita casalinga in serie A

SEPE 6,5

Dice ‘no’ a Defrel e Raspadori, era riuscito a negare il gol anche a Berardi dopo il pasticcio di Busi. Attento nelle uscite, peccato che abbia ritrovato solidità solo alla fine. Ottimo su Lopez. Non ha colpe sui gol. Ne evita almeno un altro paio.

DIERCKX 5

Qualche scivolone, quasi mai sicuro. Soffre Boga, soprattutto a inizio partita. Morbida la marcatura su Defrel nel momento del vantaggio. Salta ancora in marcatura quando perde Boga, sul 3-1.

ALVES 5,5

Di testa le prende tutte. Si regala l’ultima apparizione al Tardini con un gol. In una stagione sconsolata anche per lui, ritrova un’impennata d’orgoglio. Poi si sgonfia quando si fa scavalcare dall’assist di Berardi per Defrel.

VALENTI 5,5

Scolastico in fase di impostazione, in marcatura latita di fronte a Berardi, poco aiutato da Busi, va in difficoltà. Mostra garra, voglia soprattutto di non arrendersi. Se migliora in alcuni atteggiamenti può essere utile.

LAURINI 5,5

Più pronto di Busi, soffre pure lui sull’altro esterno ma almeno mostra grinta. Qualche sprint a supporto dell’azione offensiva. Poche le volate.

HERNANI 6,5

Il migliore, è sua la palla messa per Sohm, è suo il traversone corretto in porta da Bruno Alves. Prova con quantità e qualità a dire la sua. E’ dappertutto.

KURTIC 5

Schermo difensivo, con poco filtro, protegge come può. E in fase di impostazione non brilla di certo.

SOHM 5

Pronti via, mastica un pallone buono per il passaggio. Compassato, fatica a entrare nel gioco. Esce senza lasciare traccia.

BUSI 5

Tre errori in quattro secondi, quelli che spalancano al Sassuolo le porte del vantaggio. Sbaglia la diagonale, non libera l’area e dopo l’intervento di Sepe affossa Raspadori. La corsa non manca, il resto forse c’è ma non si vede.

BRUNETTA 5,5

Polveri bagnate, preparazione ottima, esecuzione un po’ così. Ma è vivo sempre. Esce per Gervinho, già al Trabzonspor, per citare il presidente turco.

CORNELIUS 5

Poche sponde, tante botte prese. Contrasti vinti e persi, zero tiri in porta. Per un attaccante non è mai un dettaglio.

BRUGMAN 6

Entra per dare ordine. Un paio di conclusioni alla fine, ma sbatte contro un grande Consigli. Fresco.

GERVINHO 6

Vuole chiudere con una fiammata d’orgoglio. Trova un grande Consigli. Entra meglio delle altre volte.

ZAGARITIS S.V.

Infilato da Berardi, ha capito dopo pochissimo quanto sia difficile la A.

PELLE’ SV

Si prepara una buona conclusione. Ottima risposta di Consigli.

BANI SV

D’AVERSA 5,5

Non può neanche più vantare un’imbattibilità contro De Zerbi. Il Parma si scioglie sotto i colpi del Sassuolo, inutile l’arrembaggio in coda, saluta mestamente il Tardini, in una stagione difficile da spiegare. L’avventura cominciata un girone fa finisce male. Otto punti in 21 partite. Troppo pochi per salvarsi.

32 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Forzaparma