Resta in contatto

Calciomercato

Parma-Udinese, la probabile formazione di ForzaParma

D’Aversa si gioca la carta Kurtic sull’esterno, in mezzo potrebbe rientrare Kucka che porterebbe la mediana a tre. Grassi comincia dalla panchina

Il fatto che Kucka possa considerarsi abile e arruolabile è sicuramente la notizia più bella della settimana. Perché l’infortunio di Roberto Inglese ha segnato nell’animo il Parma. Ha privato la squadra di un giocatore chiave dal punto di vista tattico, oltre che di un ragazzo fondamentale per gli equilibri dello spogliatoio. Il mercato porterà quasi sicuramente un sostituto all’altezza, ma prima servirà con l’Udinese una prova di carattere per mettere da parte la sconfitta con la Juventus ed evitare altri scivoloni dettati dalla relativa tranquillità del settimo posto in classifica.

Numericamente corto, senza Gervinho, il Parma che si prepara ad affrontare i bianconeri può contare almeno sulla forza di Kucka, “ha lavorato qualche giorno in maniera differenziata ma per precauzione da parte nostra – dice D’Aversa in conferenza stampa -. A livello di condizione fisica, la settimana scorsa ha giocato tre partite ed è ben allenato”. Toccherà a lui e ad Hernani supportare Scozzarella (fresco di rinnovo del contratto), impedire le ripartenze dell’Udinese e soprattutto cercare di reggere il confronto con una squadra fisica, capace di rubare palla e verticalizzare per giocatori che in campo aperto, vedi Lasagna, sanno fare male.

Quella di Gotti è la seconda squadra che recupera più palloni in campionato, in fase difensiva tende sempre a concedere poco, in fase offensiva produce – chiedere al Milan – e riesce a mantenere un equilibrio nell’arco della gara che ti mette in difficoltà. Squadra corta, l’Udinese sarà un bell’osso da affrontare mettendo per ora da parte il 4-2-3-1 varato ultimamente. Almeno in partenza. Perché non si vuole lasciare la superiorità in mezzo al campo agli avversari, capaci di rompere e verticalizzare mandando in porta giocatori rapidi negli spazi. La soluzione del doppio mediano resiste nella testa del tecnico crociato, che però in fase difensiva si servirà dei muscoli di Kucka e Hernani pronti a combattere nella seconda linea per impedire l’assalto al castello difensivo di Bob. Violato due volte da CR7 domenica scorsa.

Bisognerà vedere se il K3 (Kulusevski, Kucka e Kurtic) verrà schierato ancora alle spalle di Cornelius oppure se DK44 partirà sulla stessa linea del Vichingo e di Kurtic stesso, avanzato per necessità in un tridente offensivo che D’Aversa opporrà alla difesa a cinque dell’Udinese che rimane abbottonata.

La probabile formazione di ForzaParma

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Hernani; Kulusevski, Cornelius, Kurtic. All: D’Aversa.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato