Resta in contatto

News

Iacoponi-Cornelius, il Parma “vede” l’Europa

Il 2-0 al Lecce maturato nel secondo tempo consente ai crociati di chiudere il girone d’andata al settimo posto a meno uno dal Cagliari

Il Parma batte il Lecce grazie ad un secondo tempo di spessore dopo una prima parte di gara giocata sottotono. I sigilli di Iacoponi e Cornelius valgono il settimo posto solitario in classifica al giro di boa a quota 28 a meno uno dal Cagliari e dalla zona Europa.

CAMBIO MODULO. Balza subito all’occhio il passaggio al 4-2-3-1 in cui Kucka funge da trequartista alle spalle dell’unica punta Inglese. Il neoacquisto Kurtic agisce a sinistra dove Gagliolo al quarto d’ora sforna un cross perfetto per la testa dello stesso Kucka che mette fuori di poco. Una parata in due tempi di Sepe sul tentativo da fuori di Falco è l’unica altra emozione dei soporiferi primi 45′ che non riscaldano l’infreddolito pubblico del Tardini.

CONVINCENTE. Il registro cambia completamente nella ripresa quando già al 7′ Kucka impegna severamente Gabriel prima che sul ribaltamento di fronte Sepe risponde a Mancosu in corner. E al minuto 12 ecco il vantaggio del Parma: angolo di Hernani dalla destra, Iacoponi stacca di testa indisturbato e firma il vantaggio dei padroni di casa. Che rischiano grosso sull’incursione di Mancosu contrastato da Gagliolo ma poi chiudono i conti al 27′ grazie alla girata del neoentrato Cornelius, il più lesto a ribadire in rete la palla rimbalzata dalla traversa di Kucka.

ULTIMI SUSSULTI. L’altro subentrante Lapadula scheggia il montante da pochi passi ma nel finale il palcoscenico è tutto per Gervinho che riassapora il campo e allo scadere si esibisce in un esaltante “coast to coast” murato da Gabriel in uscita.

MISSIONE COMPIUTA. Il duplice obiettivo era di riscattare la “manita” di Bergamo e chiudere il girone d’andata nel migliore dei modi. Missione compiuta alla grande dal Parma che, memore della lezione dello scorso anno, dovrà ora cercare di ipotecare la salvezza il prima possibile.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Poche balle… – 12 e pedalare

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Però qualche riconoscimento al tecnico mi sembrerebbe doveroso o no ?????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ragazzi Calma e Piedi per Terra,dovremmo essere costanti e coesi anche nel girone di ritorno

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

28 sono stati raggiunti ora sempre piedi a terra ne mancano alneno 12 poi possiamo anche sognare il tutto non con una squadra di campionissimi ( anche se per me sono forti ) ma con un gruppo che sa dare tutto con cuore e sacrifici BRAVI RAGAZZI

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La nostra Europa e’ restare in serie A..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

L’importante e’ restare in A….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

… Vediamo di salvarci il prima possibile altro che Europa…

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News