Resta in contatto

News

L’agente di Dezi tuona: “Bastano due prestazioni per etichettare un giocatore?”

L’avvocato Francesco Caliandro ha parlato della situazione del centrocampista del Parma, finora mai impiegato in serie A da D’Aversa

A margine di un evento a Palermo, l’avvocato e agente sportivo Francesco Caliandro ha parlato della complicata situazione di Jacopo Dezi, finora mai impiegato in serie A e fuori dai piani del tecnico del Parma, Roberto D’Aversa: “Bisogna prendere in considerazione tantissimi fattori, non c’è un unico responsabile. Purtroppo oggi nel mondo del calcio non c’è pazienza, bastano due prestazioni per etichettare un giocatore. E questo non fa bene ai ragazzi e al calcio inteso come sport“.

LAVORO. Ma l’unico modo di reagire è quello di non mollare la presa e far ricredere il proprio allenatore. “Quando vivi e lavori nel mondo del calcio devi accettare le decisioni del tecnico e della società. Dezi ha raggiunto la massima serie con il Parma, è un giocatore dei ducali e deve pensare soltanto a lavorare“.

10 Commenti

10
Lascia un commento

avatar
10 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Quando hai la moria dei centrocampisti titolari da mesi hai tre centrocampisti 2 dei quali di 20 anni però ti ostini a non farli giocare anzi adatti altri fuori ruolo vai aldilà della comprensione svilendo i giocatori,non sono scelte tecniche ma personali e questo non va bene in qualunque società, il resto sono balle per difendere le proprie scelte.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Beh se non lo fai giocare quando non hai nemmeno un centrocampista e adatti Biabiany vuol dire che non è più una scelta tecnica , ma una decisione punitiva verso il giocatore. Poi c’è da capire se la scelta sia di D’Aversa , Faggiano o della proprietà!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

SQUADRA PIETOSA E ALLENATORE SENZA IDEE E NON FA GIOCARE SCHIAPPACASSE…OTTIMO!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che Dezi sia una “testina di manzo“ è acclarato… ma piuttosto che Biabiany centrocampista ..😜💛💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Visto che è un nostro giocatore credo meriti una chance…… Il fatto che ha rifiutato diverse destinazioni a gennaio secondo lo sta scontando…..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non merita la maglia del Parma. Semplice.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma di che due prestazioni sta parlando? 😳

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Probabilmente questa situazione si è venuta a creare perché ha rifiutato diversi trasferimenti…….in gennaio

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Speriamo giochi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Per come ha giocato in serie b diciamo che non ha convinto ma anche siligardi e Barillà in serie B hanno fatto molta più fatica che in seria A io una possibilità a dezi la darei invece di inventare biabiany mezzala

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News