Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lizhang paga e si tiene la quota di minoranza

Anche l’ex presidente crociato partecipa all’aumento di capitale e versa il suo 30% adempiendo agli obblighi di socio del Parma Calcio

Come noto il Parma Calcio 1913 era tornato nei mesi scorsi sotto il controllo dei sette soci di Nuovo Inizio che poi avevano versato circa 12 milioni di euro per sottoscrivere l’aumento di capitale. Ora anche la Link International, nella figura dell’ex presidente crociato Jiang Lizhang, ha fatto la stessa mossa inserendo entro i tempi previsti il denaro necessario, circa 3-4 milioni, al fine di conservare il 30% delle quote, che in caso contrario sarebbero state inglobate da Nuovo Inizio, e il ruolo di azionista di minoranza. In attesa che la Camera Arbitrale di Milano si esprima in merito alla domanda di risoluzione dei patti parasociali e la richiesta di risarcimento danni presentata dagli imprenditori parmigiani a fronte delle gravi inadempienze di Link International. Questo il comunicato emesso poco fa dal club: “Parma Calcio 1913 comunica che l’aumento di capitale deliberato dall’Assemblea dei Soci in data 16 Dicembre è stato sottoscritto e versato interamente dai soci, che hanno così mantenuto invariate le proprie quote di partecipazione societaria (Nuovo Inizio Srl 60%, Link International 30%, Parma Partecipazioni Calcistiche 10%)“.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News