Resta in contatto

News

Storie di ex – Ferronetti: “Lavoro in uno studio medico”

Con 38 presenze in maglia crociata tra il 2004 e il 2007, il difensore conquista una salvezza con Beretta in panchina e si rende protagonista anche in Europa

La storia di Damiano Ferronetti va oltre al calcio: un difensore promettente come lui fermato dagli infortuni ha smesso prima del previsto, troppo poco tempo dedicato al campo, molto di più quello trascorso in infermeria. Anche quando era a Parma, tra il 2004 e il 2007 in prestito dalla Roma, non ha mai trovato la continuità giusta per potersi affermare a certi livelli, lui che poteva.

Lavoro in uno studio medico da amministratore sanitario – ha detto in un’intervista pubblicata sul match program della Roma – . Dopo aver smesso con l’attività agonistica, non ce la facevo più a stare a casa. Sono dell’idea che una persona debba lavorare. Ci si sveglia la mattina e bisogna fare qualcosa. Mi sono rimboccato le maniche, con umiltà. Ho dedicato la mia vita al calcio, ma ho subito troppi infortuni. Mi sono sempre rialzato, ogni volta riprendevo e ad un certo punto sono arrivato alle porte della Nazionale, stavo per essere chiamato per uno stage in azzurro. Ma fui costretto a fermarmi pure in quella circostanza“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News