Resta in contatto

Le pagelle di Forzaparma

Alessandria-Parma 0-2, la pagella di ForzaParma

La prima vittoria di Iachini, che come D’Aversa l’anno scorso gioisce dalla tribuna, è griffata dalla coppia mudo-Benek. Schiattarella, gara maiuscola

Buffon 6,5 – Una respinta su tiro di Milanese, blocca il tiro di Parodi. Per il resto vive un pomeriggio tranquillo, fino a quando non rispolvera il mantello per neutralizzare il colpo di testa di Marconi. Anche oggi i suoi difensori riescono a farlo arrabbiare.

Osorio 6 – Soffre poco, con Corazza e Arrighini non c’è tanto da fare. Tiene la posizione, ma alla fine sbraga, senza conseguenze.

Danilo 6 – Guida la difesa a tre, scalate e salite con i tempi giusti.

Cobbaut 6,5 – Poche sbavature, sostiene anche la fase d’attacco.

Rispoli 6 –  Attento in fase difensiva, riesce a essere puntuale anche in zona d’attacco. Pulito, sale di condizione, una bell’arma per Iachini.

Sohm 6 – Ci mette il fisico, fa valere la sua forza. Valido anche quando guida la transizione, qualche errore di misura nella gestione della palla.

77’ Juric sv – Si mette in mezzo e aiuta la squadra a rifiatare.

Schiattarella 7 – Perfetto, in lettura, in anticipo, in ripartenza, come quella dell’azione che spezza l’equilibrio. Pochi i palloni giocati in modo approssimativo, ma ne tocca tantissimi e ci sta che qualcuno non sia pulito. Equilibratore.

77’ Brunetta 6 – Sfiora il gol, con un destro delicato. Poi regala un cioccolatino (con disattenzione della difesa dell’Alessandria), a Bonny.

Vazquez 7 – Parte piano, i ritmi sono bassi. Lui non ha intenzione di alzarli. Il gol lo fa sembrare facile facile. Ma ha mandato al bar Prestia con grande qualità. Solita classe, ci abbina anche la sostanza.

Delprato 6,5 – Diligente, puntuale, pulito. Altra gara onestissima a referto.

Benedyczak 6,5 – Quarto gol stagionale. Ha sangue freddo e lotta contro tutti senza paura. Fa ammonire Beghetto. Toccato duro, lascia spazio a Bonny.

55’ Bonny 6 – Ha voglia di imporsi, si vede quando si costruisce l’occasione per il destro a giro, disinnescato da Pisseri. Si divora il gol del 3-0, forse non si aspettava il liscio della difesa.

Inglese 6,5 – Buono il dialogo con Benek, al quale apparecchia un’occasione nitida a inizio partita, prima di un assist delizioso per il quarto gol di del polacco. Lotta e si sbatte, indietreggia e si abbassa, aiutando la squadra a rifiatare. Tanto lavoro sporco, ritrova convinzione.

Carillo 6,5 – Non deve fare tanto, la squadra sta mandando a memoria i concetti di Iachini, che sono anche i suoi.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Forzaparma