Resta in contatto

News

È il Parma la squadra più italiana della Serie A

Su 24 giocatori impiegati nelle prime dodici giornate, 18 sono italiani, 6 stranieri per un totale di 8988 minuti collezionati da giocatori nati nella penisola

Il Made in Italy staziona a Parma. Secondo i dati diffusi dal sito ufficiale del club – presi dal sito Transfermarkt – quella di D’Aversa è la squadra che ha fino a questo momento impiegato meno giocatori stranieri da quando è iniziato il campionato di Serie A Tim 2018/19.

Spulciando tra i dati che riguardano tutte le rose delle squadre che partecipano alla massima serie di questa stagione, gli italiani sono stati più di quelli stranieri tra quelli impiegati da Mister Roberto D’Aversa.

Analizzando nel dettaglio si nota che dei 24 giocatori schierati dal Parma nelle prime 12 giornate di Serie A, 18 sono i giocatori italiani (il 75,9%) e 6 gli stranieri (24,1%). Dando invece un’occhiata al minutaggio, sono 8988 i minuti collezionati dagli italiani in campo, mentre 2861 sono stati i minuti giocati dagli stranieri Bruno Alves (1080 minuti), Stulac (952), Gervinho (573), Da Cruz (142), Biabiany (101) e Sierralta (13).

Al secondo posto in questa particolare classifica troviamo il Frosinone (26 giocatori impiegati, dei quali 18 italiani – 69,6% – e 8 stranieri – 30,4%), mentre al terzo posto c’è il Cagliari (13 gli italiani impiegati finora – 58,8% – e 8 stranieri – 41,2%).

Un dato al momento che può essere paragonato con una delle recenti – e migliori – stagioni del Parma in Serie A: nell’annata 2012/13, conclusa dai Crociati con l’ottavo posto finale, la nostra rosa alla 12° giornata aveva un punto meno di oggi, cioè 16, in una stagione che vide impiegati in totale su 33 giocatori 13 stranieri (29%) e 20 italiani (71%). La media punti del 2012/13 fu di 1,29 punti a gara, contro la media attuale di 1,31 punti a partita.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News