Resta in contatto

Approfondimenti

Diciotto partite senza vittoria, Parma: se ci sei batti un colpo

Con D’Aversa in panchina zero vittorie in dieci partite, cinque rimonte da situazione di vantaggio. Si fa dura risalire la china

Sono diciotto le partite senza vittoria per il Parma, con domenica si arriverà a festeggiare i 104 giorni senza i tre punti. Sono 161 invece i giorni trascorsi senza vittoria in casa. Era il 4 ottobre, la fuga di Karamoh premiava l’inserimento di Kurtic, e illudeva nello stesso tempo i tifosi che potesse essere l’anno di Yann. Da quattro mesi non si vince una partita in casa, a forza di pareggi (dieci in tutto) il Parma sta facendo passi indietro con la sensazione di impotenza che aumenta di gara in gara. E’ come se avesse davanti un destino segnato, impossibile da cambiare. E’ un lungo cammino verso uno stillicidio, l’esaltazione dell’agonia in un incantesimo che neppure Roberto D’Aversa è riuscito a rompere. Tutt’altro. A sessanta giorni dal suo ritorno, il tecnico abruzzese non ha ancora vinto una partita. In dieci gare, ha raccolto la miseria di quattro punti, con un dato preoccupante: ha subito cinque rimonte da situazioni di vantaggio, ventuno reti e ben cinque da colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio da fermo.

Quello che una volta era il suo punto di forza, è diventata la sua croce, difficile da sostenere. Quella che si è consumata a Firenze è l’ottava rimonta in campionato, la quarta andata in scena allo scadere. La partita del Franchi serve per aumentare la dose dei rimpianti, ma anche per aggiornare uno score tristissimo: il gol di Martinez Quarta è il dodicesimo subito di testa. Macigni che scatenano un’eco funesta, che risuona sorda e sa di amarezza. A un passo ormai dal baratro, non resta che aggrapparsi alla matematica, l’unica che prova a regalare al Parma un briciolo di speranza.

I numeri dicono altro invece: le sole due vittorie in campionato (raccolte tra l’altro da Liverani), certificano le difficoltà di una squadra a oggi condannata a retrocedere. A questi numeri vanno aggiunti quelli da brivido che fanno di Cornelius e compagni il peggiore attacco della categoria: solo 23 i gol fatti, 11 con D’Aversa alla guida. Sul podio dei bocciati, c’è anche la retroguardia: quella del Parma è la seconda peggior difesa dopo il Crotone. Numeri da brividi. Ai quali bisogna aggiungere quelli che il Genoa, l’unica squadra sotto al Parma in classifica prima dell’arrivo di D’Aversa, ha recuperato nei confronti dei crociati. In dieci gare, Ballardini e compagni hanno collezionato 16 punti, arrivando a 27 in classifica e portandosi dal penultimo posto dopo il 6 gennaio (ultima partita di Liverani in panchina), al 13esimo. Il Torino, a pari merito con il Parma dieci partite fa, ne ha oggi 20 (con due partite in meno), il Cagliari 22, lo Spezia, il Benevento e la Fiorentina 26. Il Parma è fermo a 16, questo vuol dire che le dirette concorrenti hanno recuperato la bellezza di 8 punti alla squadra di D’Aversa.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea
Andrea
1 mese fa

Mister, spremili fino alla fine e iniziamo a battere la Roma come si deve!! Un match alla volta.. è come essere appesi ad un crepaccio a strapiombo sul mare.. Fatica fatica ma ce la faremo!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Con l autogol di Iacoponi è il vero disegno di questa stagione nata male è finira peggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Viene rabbia con portiere ché non riesce parare

Marco
Marco
1 mese fa

Numeri da paura e noi continuiamo a tenere un mister così vergognoso

crixus
crixus
1 mese fa

per d’aversa la lege non e uguale per tutti,viveva con belli ricordi di anno scorso e ha diviso gruppo tra suoi senatori ,poi ,, preparati e pronti” e nuovi aquisti dell presidente la colpa era sempre dei giovanni ,,nepreparati ,non pronti’ ma prima doveva guardare in sua barca dove suoi senatori tutti erano lenti ,scarsi in pole position con ,,capitano ”gervinho secco 0 gol,0 assit ,Cornelius idem unica bravo Kucka.Piano ,piano ha iniziato usare giovanni ma la crepa in rosa si vedeva dall aerio gervinho insieme con kurtici non davano assist per Man,Mihàilà,Zirkzee poi giovanni giocavano insieme vedi Verona ocazione… Leggi il resto »

Corra😡😡😡💪
Corra😡😡😡💪
1 mese fa

Cacchio il Genova che non è forte più di noi è a 27punti!! Hanno preso ballardini e sono partiti come dei missili!!!!noi???torna d’Aversa che è stato mandato via a inizio stagione per prendere liverani per poi richiamarlo!!!!!il responsabile di tutto ciò chi è?????????Carli?????Lucarelli????dirigenti scandalosi dimettetevi

Ame
Ame
1 mese fa

Ho l’impressione che tra vecchia e nuova proprietà non ci sia mai stata intesa. Leggevo ora del licenziamento di Luca Carra. Il progetto stadio che è stato completamente modificato rispetto a quello dei 7 soci. Effettivamente, da fuori, si ha la sensazione che KK sia stato lasciato solo a gestire scelte prese da altri. Tutto questo ha sicuramente influito negativamente sulla stagione. Mi auguro che si faccia chiarezza a breve perché anche il campo poi ne risente.

Corra😡😡😡💪
Corra😡😡😡💪
1 mese fa
Reply to  Ame

Sicuramente dopo aver ceduto la società a krause i vecchi non si sono comportati bene lavandosi le mani!!!!!!almeno un aiuto o una dichiarazione potevano farla. così hanno lasciato a dirigenti incapaci e si vede cosa è successo.lunico che si salva è krause anche se un po’ di colpa e pure sua.

Fabio
Fabio
1 mese fa

solo una piccola precisazione: nelle 10 giornate di D’Aversa abbiamo fatto10 gol (non 11).

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Diercks in difesa titolare mai vero?
Bisogna contare su due goal a partita coi soliti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si prendono un sacco di gol ma guardacaso l’unica partita in cui non si era preso gol sul campo col Sassuolo (poi rigore all’ultimo secondo di Busi) è anche l’unica in cui ha giocato Dierckx al centro della difesa , Mister GiàPersa ci arriverà mai a notarlo ?

VIC
VIC
1 mese fa

18 partite senza vittoria = retrocessione! Il cambio del proprietario al quale si addizionano tutti gli errori della dirigenza (riprendere D’Anversa per prima cosa) hanno portato a ciò e ci vorrà tempo per far ingranare la macchina! La retrocessione e il ritorno in A dopo un’anno o al massimo 2 sarà uno step attraverso il quale la società dovrà passare per solidificarsi e tornare affermata! Le offese e le critiche non servono a niente

VELENOSO 😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈
VELENOSO 😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈
1 mese fa
Reply to  VIC

Non vi siete mai chiesti come mai il portiere più scasso della GALASSIA ha giocato con D’Aversa tutti i minuti senza saltare un solo secondo?
Ma cosa ci trova in SEPE sempre il peggiore in campo?
Ma cosa ci trova in SEPE?
Mi sono venuti dei dubbi su D’Aversa sulla sua sessualità,
Non è che per caso SEPE gioca sempre perché……..

Manuele
Manuele
1 mese fa

Tu nn sei normale a scrivere certe cose. sepe gli altri anni e stato uno dei portieri più forti del campionato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ce ne vogliono 6 o 7 di colpi altro che uno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Crederci fino alla fine💛💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È pronto il fritto misto al tavolo 12?! Mattia CantarelliFederico AvanziniGiovanni Cola

Gian Marco Ferri
Gian Marco Ferri
1 mese fa

Come è possibile che un Presidente lungimirante come Krause non sostituisca il primo allenatore, lasciando al secondo o a quello della Primavera la conduzione della squadra e puntando, vista la quasi sicura retrocessione in serie B, tutto sui giovani talenti sui quali ha investito cifre colossali ? Non riesco francamente a capire cosa stia succedendo in questa società dove gli errori si sommano ad altri errori: giocatori, tecnici e dirigenti sono accomunati in una sequenza incredibile di sviste tecniche preoccupanti per atleti di serie A (?), formazioni sbagliate, cambi alla “carlona”, acquisti di giocatori inutili e spesso sbagliati.

VELENOSO 😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈
VELENOSO 😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈
1 mese fa

Penso che dopo la partita con Roma e Genoa D’Aversa verrà esonerato DA KRAUSE se non vincerà almeno una delle due partite e finalmente SEPE avra’finito di fare danni perché con il tecnico della primavera, SEPE NON GIOCHERA ‘PIÙ e non giocheranno più nemmeno gli intoccabili di D’Aversa. Per me i giocatori ci sono e sonno molti di loro bravi ma quando in porta hai una nullità come SEPE e sai che puoi facilmente prendere gol in qualsiasi momento tutti i reparti ne risentono.

Corra😡😡😡💪
Corra😡😡😡💪
1 mese fa

Penso che qualsiasi presidente l avrebbe già esonerato !!!!!!sono troppe partite perse o pareggiate con squadre peggiori della nostra.
Sembra che sia già tutto deciso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma fa delle belle prestazioni Il Mago di Stoccarda!!! Si vede che c’è uno spirito nuovo!!

Vorrete mica anche vincere le partite?!?

VELENOSO 😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈
VELENOSO 😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈😈
1 mese fa

Io son certo che se in porta ci fosse un altro portiere
i difensori sarebbero più tranquilli e sbaglierebbero meno.
Come si fa ad essere tranquilli sapendo che ogni tiro nello specchio della porta con SEPE È GOL SICURO?
Perché D’Aversa è così TESTARDO non provando a mettere Colombi al posto del sempre peggiore in campo con Gervinho?
Tanto Colombi peggio di SEPE non potrà mai fare

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti