Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Mancini ricorda Parma-Inter del 2008: “Una partita speciale”

Il ct della Nazionale torna sul precedente che consegnò lo scudetto ai nerazzurri e condannò i crociati. “Fu durissima poi ci pensò Ibra”

L’attuale ct della Nazionale, Roberto Mancini, rivive a La Gazzetta dello Sport il famoso ParmaInter del 18 maggio 2008 che consegnò lo scudetto ai nerazzurri e condannò i crociati alla retrocessione. Decisiva la doppietta di Ibrahimovic, subentrato nella ripresa. “Una partita speciale e molto difficile -ricorda l’ex allenatore dell’Interloro dovevano fare punti per salvarsi, noi per evitare il sorpasso della Roma che a Catania andò in vantaggio subito. Situazioni opposte che avevano reso tutto più complicato. Ricordo una partita durissima, al di del fatto che stavamo già meritando la vittoria per sbloccarla è dovuto entrare Zlatan che segnò due gol bellissimi“.

IBRA.In settimana parlammo, gli spiegai che la sua presenza era fondamentale anche solo per la mezz’ora finale. E comunque già averlo in panchina aiutò“.

ESULTANZA RABBIOSA.Fu lo sfogo a tante tensioni. Avevamo già sprecato un match point contro il Siena, rischiavamo di perdere un campionato a lungo dominato. Quell’esultanza era un segno di liberazione“.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Provincia punge i crociati: "Senza, sarebbe dietro. Avrebbe dieci punti in meno"...
L'ex allenatore: "Mi fa piacere che a distanza di tanti anni si torni a parlare...
È considerato uno dei migliori giovani prospetti, interessava anche al Bayern Monaco...

Dal Network

Le parole rilasciate dal tecnico dello Spezia nella conferenza stampa post gara....
Tre errori clamorosi delle Aquile: il possibile vantaggio sprecato da Kouda sullo 0-0, la mancata...
Le parole rilasciate dal tecnico aquilotto nel corso della conferenza stampa pre Parma....
Forza Parma