Resta in contatto

News

D’Aversa: “Ottimo campionato, ora vogliamo migliorare la rosa”

Il tecnico del Parma commenta l’undicesimo posto in classifica. “Si potevano anche aprire scenari diversi ma non siamo stati fortunati”

L’allenatore del Parma, Roberto D’Aversa, parla al termine della vittoriosa trasferta di Lecce, condannato alla retrocessione in serie B, che ha consentito ai crociati di chiudere all’undicesimo posto in classifica a quota 49. “Credo che si sia fatto un ottimo campionato, nonostante le mille difficoltà e mi riferisco, soprattutto, agli infortuni perchè rinunciare per gran parte della stagione alle prime punte Inglese e Cornelius non era semplice. Ma questi ragazzi hanno fatto un campionato migliore dell’anno scorso, ad un certo punto si potevano aprire scenari diversi ma non siamo stati fortunatissimi con Inter e Verona. Ci vuole equilibrio nell’esaminare le sconfitte, credo che ai miei possa solo rimproverare un tempo col Bologna e un altro contro la Sampdoria. E’ chiaro che si sono commessi degli errori che ci hanno influito sulla posizione di classifica ma faccio i complimenti alla squadra”.

PARTITA PIROTECNICA.Nel primo tempo abbiamo commesso qualche errore perchè siamo andati subito in vantaggio contro una squadra che mentalmente, sapendo il risultato dell’altro campo, non sarebbe dovuta rientrare in gioco. Questo errore lo abbiamo commesso anche in altre circostanze quando ci siamo fatti del male da soli però siamo stati bravi a portare a casa il risultato pieno. Sin dal primo giorno di ritiro si è lavorato per ottenere questo risultato, siamo soddisfatti del campionato ma credo di avere a disposizione un gruppo che magari recrimina un po’ su qualcosa perchè si sarebbe potuto fare ancora meglio. Il campo aveva detto questo“.

FUTURO. “L‘allenatore lavora con il materiale a sua disposizione, bisogna lavorare e programmare per fare ancora meglio. Sono ambizioso, la volontà mia e della società è quella di migliorare la rosa, in questi anni non era facile perchè bisognava ridurre il gap salendo di categoria. Il consolidamento in serie A è un risultato importante e non troppo scontato, per quanto riguarda i risultati a Parma si sta facendo qualcosa d’importante e non bisogna mai dimenticare da dove siamo partiti. Ma si deve crescere ancora molto sotto tutti i punti di vista”.

KULUSEVSKI.E’ uno dei classe 2000 più redditizi in Europa, penso possa fare molta bene anche alla Juve abituata a vincere. Dejan ha margini di miglioramento, a volte è troppo frettoloso nell’ultima scelta e perde qualche volta in qualità. Credo giocherà con continuità anche alla Juventus, vi posso garantire che in allenamento fa le stesse cose che poi replica in partita“.

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Cominciamo cambiando Mr… Quando perdi sei sfortunato, invece quando fai risultato la fortuna non c’è mai? O la fortuna si considera sempre o mai…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Lo speriamo tt in un mercato come si deve

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ah ma quindi lui rimane? Non va al Barcellona?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Cambia poco ma perché 11′ posto, sono al 9′ posto parimerito con il Verona e Fiorentina anzi il PR ne ha vinte più di loro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Grazie Mister

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Prendiamo troppi gol banali. In Serie A non deve succedere! Ormai la stra-gande maggioranza delle squadre difende a 3 con i terzini che fanno le due fasi.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News